Pista, strada & trail

Meeting di Grosseto: Melluzzo da 10.40, Meli (400) all’esordio stagionale

Al Meeting Internazionale Città di Grosseto spettacolo nello sprint con il campione olimpico della 4×100 Lorenzo Patta che vince la sfida dello sprint. Nei 100 metri il sardo delle Fiamme Gialle, primo frazionista della straordinaria staffetta d’oro a Tokyo, corre in 10.31 (-0.2) per avere la meglio nei confronti del bronzo europeo under 20 Matteo Melluzzo (Fiamme Gialle, 10.40), con il terzo posto di Marco Ricci (Nissolino Sport) al personale in 10.51. Sesto il messinese Nicholas Artuso (Fiamme Gialle) in 10.56.

Continua a crescere nei 400 metri Pietro Pivotto (Atl. Biotekna) che scende a 46.24. All’indomani della convocazione in azzurro per i Giochi del Mediterraneo, un altro netto passo avanti del 27enne bresciano che toglie tre decimi abbondanti al proprio limite. Alle sue spalle si migliora anche Matteo Fusari (Bergamo Stars, 46.89) mentre il 21enne Riccardo Meli (Cus Palermo), argento europeo under 23 della 4×400, comincia la stagione con 46.97. 

Nel lungo si rivede Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia) quinta con un balzo da 7.45

  • nella foto di copertina (photo Andrea Bruschettini) il volo di Andrea Dallavalle, che centra un eccellente 17,25 nel triplo all’esordio stagionale. E’ lui che accende il Meeting Internazionale Città di Grosseto. Un debutto in grande stile per il 22enne saltatore delle Fiamme Gialle, protagonista di un risultato ottenuto in assenza di vento che lo proietta subito ai piani alti nelle liste mondiali del 2022, al quinto posto. L’azzurro, finalista olimpico a Tokyo dove si è piazzato nono e campione europeo under 23 nella scorsa estate, firma lo standard per i prossimi Mondiali di Eugene (15-24 luglio) fissato a 17,14.

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close