Pista, strada & trail

In 3159 per sfidare la Grande Mela

Al via più di 3000 italiani nella 42,195 km della Grande Mela, domenica 4 novembre. In gara i vincitori uscenti Kamworor e Flanagan, con tanti pretendenti al successo.

Una sfida per più di 50.000 podisti, attesi alla 48esima New York City Marathon, oltre che per i tanti atleti “top” che domenica 4 novembre si contenderanno il successo nella 42,195 km più suggestiva del mondo. Tornano in gara i vincitori della scorsa edizione: il keniano Geoffrey Kamworor, in questa stagione arrivato al suo terzo titolo mondiale consecutivo di mezza maratona, che se la vedrà tra gli altri con l’etiope Lelisa Desisa (tre volte sul podio nella Grande Mela), e la statunitense Shalane Flanagan, che ha riportato la bandiera a stelle e strisce davanti a tutte dopo quarant’anni. Favorite al femminile sono però soprattutto le keniane Mary Keitany, in caccia del poker dopo la tripletta dal 2014 al 2016, e Vivian Cheruiyot, leader quest’anno nella classica di Londra. L’Italia si conferma la nazione estera più rappresentata con 3159 iscritti pronti a correre lungo i cinque distretti della città, dal ponte di Verrazzano fino al traguardo nella verde cornice di Central Park. Il via per le donne élite alle 9.20 locali (15.20 in Italia), con gli uomini e il primo gruppo di partenza mezz’ora più tardi.

L’ITALIA A NEW YORK – Anche quest’anno il contingente italiano è il più numeroso di quelli esteri. Una massiccia presenza con 3159 iscritti, davanti a Francia (2513), Gran Bretagna (1977) e Germania (1508). Coinvolti tra gli altri l’olimpionico Stefano Baldini e Daniele Meucci: il 33enne ingegnere pisano dell’Esercito, che in questa stagione non ha potuto difendere il titolo europeo conquistato nel 2014, ha seguito la preparazione di 10 podisti all’interno di un progetto scientifico che pone la tecnologia dei big data analytics e dell’intelligenza artificiale al servizio dello sport.

Fonte Fidal (Luca Cassai)

TV – La Maratona di New York 2018 di domenica 4 novembre sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport dalle ore 15.10 alle 18.00 (anche in streaming) e su Eurosport 1 dalle 15.15 alle 18.15.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *