Atletica paralimpicaPista, strada & trail

La Pro Sport Ravanusa ai Campionati Italiani Paralimpici di mezza maratona.

La manifestazione è in programma domenica prossima. A rappresentare la società agrigentina, unico atleta siciliano in gara Vincenzo Amata

Si tratta del primo appuntamento ufficiale della stagione dell’Atletica paralimpica. I campionati italiani di mezza maratona riservati agli atleti paralimpici, si svolgeranno domenica 11 marzo, in concomitanza con la 44^ edizione della Stracivitanova; saranno sette gli atleti che correranno per ambire ai quattro titoli tricolori in palio.

Tra di loro anche il siciliano Vincenzo Amata che non nasconde le sue ambizioni per ben figurare. Sarà comunque battaglia  tra gli ipovedenti T12, e si preannuncia sfida a tre, con il vincitore dell’edizione dell’anno scorso a Oristano, Dario Morandi (Omero Runners Bergamo), che tenterà di fare tripletta e tagliare il traguardo per primo davanti al compagno di club Riccardo Oliva e proprio a Vincenzo Amata (Pro Sport Ravanusa).  La partecipazione di Vincenzo avviene grazie alla sinergia tra l’A.S.D. Amatori Sant’Agata, società dove l’atleta gareggia per la Fidal e l’A.S.D. Pro Sport Ravanusa quest’ultima affiliata alla FISPES attraverso il Comitato Italiano Paralimpico. Per l’occasione Amata correrà per i colori della Pro Sport Ravanusa e per lui si tratterà della prima esperienza.

Sfida agguerrita abbiamo detto, ma secondo Giancarlo La Greca componente siciliano del Comitato Paralimpico e presidente della Pro Sport Ravanusa, l’atleta se riuscisse a gareggiare ai suoi livelli, potrebbe anche giocarsi una medaglia.

Le altre sfide: sulla linea di partenza si presenteranno il campione italiano del 2017 di maratona e mezza maratona T11 Loris Cappanna (Disabili Faenza) che avrà come avversario diretto Michele Baldelli (Anthropos Civitanova). 

Per i T44 figura Gian Filippo Mirabile (Sempione 82), mentre la corsa in carrozzina T53 è rappresentata da Diego Gastaldi (Sport No Limits US Firenze).

Il percorso di 21,0975 km partirà e si concluderà sul Varco del Mare della cittadina marchigiana con partenza prevista alle 9:30. L’evento, organizzato dall’Anthropos Civitanova, sarà anche valido per il Grand Prix di Corsa FISPES 2018.

 

in concomitanza con la 44^ edizione della Stracivitanova, saranno sette gli atleti che correranno per ambire ai quattro titoli tricolori in palio.

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *