Varie

Al via la Running World Cup…si parte il 12 novembre

In "gara" le nazioni di tutto il mondo che accumuleranno chilometri grazie ai podisti ai quali è richiesto di percorrere almeno un chilometro contribuendo alla particolare iniziativa

La prima Running World Cup di tutti i tempi sta per iniziare, basterà iscriversi per prendere parte ad una “corsa” che coinvolge podisti, ma anche semplici camminatori a tutte le latitudini. Infatti, non importa essere veloci, ogni chilometro fatto contribuirà al risultato finale della propria nazione, in questo caso l’Italia.  Da nord a sud dalle Alpi alle isole più si corre, più l’Italia salirà in classica, con il podista che avrà anche l’occasione di vincere premi.  

Per completare la gara su Strava, e contribuire a portare avanti l’Italia, sarà sufficiente percorrere 1 km e ogni km fatto si aggiungerà al totale realizzato dalla stessa nazione. In Italia prendono parte all’iniziativa anche Lisa Migliorini e Giorgio Calcaterra  e di certo loro non si “risparmieranno” nel contribuire alla “causa italiana”.

Fuori dai confini tra gli iscritti figura anche Usain Bolt che anche dai social ha inviato tutti alla singolare competizione.

The Enertor Running World Cup is coming soon. No matter where you are in the world or how fast you are, you can help…

Pubblicato da Usain Bolt su Sabato 27 ottobre 2018

Si diceva regali per i podisti: il primo regalo arriverà con l’iscrizione alla gara: bisognerà registrarsi su Strava   https://www.strava.com/challenges/Enertor-RWC-2018   e poi andare su  http://Runningworldcup.com e finalizzare l’iscrizione alla Running World Cup. Tutti i partecipanti riceveranno una carta regalo da 15 dollari da utilizzare per materiale sportivo.

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *