News

ASD Catania 2000: un futuro tutto rosa…

In attesa del prossimo fine settimana (4 e 5 giugno) durante il quale a Messina si svolgerà la terza fase del Cds Regionale, valido per la qualificazione alle finali nazionali di Serie A e B del CdS Assoluto su pista, in campo femminile, l’ASD Catania 2000 ha già raccolto un importante e prestigioso risultato; all’indomani, infatti,  delle prime 2 prove regionali, la compagine etnea si ritrova al  25° posto nella graduatoria nazionale con 16253, una manciata di punti sopra il Cus Palermo. Classifica alla mano, l’ASD Catania 2000, è la prima società del sud-Italia dopo la 2^ fase del Cds assoluto.

13249350_1356740547674593_259297451_n

Non solo ma, l’ASD Catania 2000 ha già conquistato  matematicamente un posto nella finale B dove l’obiettivo sarà quello di centrare il massimo dei risultati possibili. Un exploit, considerando  che Catania 2000 quest’anno ha allestito la propria squadra con atlete per lo più siciliane appartenenti alla categoria allieve, juniores e promesse: è stata sin dall’inizio proprio questa infatti la mission della giovane società catanese, quello di fare  crescere talenti siciliani e permettere loro di fare esperienza in campo nazionale, confrontandosi con atlete più mature e più esperte. Quale il segreto di questa isola felice, sarà  forse l’incoscienza e l’entusiasmo delle più giovani a fare di Catania 2000 una società di successo? Domanda che si pone la stessa dirigenza, oltre che gli addetti ai lavori. Sicuramente dietro a questa grande e rinomata “famiglia” c’è il lavoro dell’intero gruppo dirigenziale coadiuvato dal direttore sportivo Emanuele Biancarosa e la passione di uno staff tecnico degno di nota: tra questi Paolo D’Antone, Manuel Gallo, Massimo Bianca, Vito Riolo, Luisa Madella, Luisa Celesia, Giuliana Zuin, Nuccio Leonardi, Letizia Buggea, Totó Dioguardi, Francesco Attanasio, Salvo pisana, Yuri Floriani, Giuseppe Distefano, Francesco Giannone e   Giuseppe Sciuto; tutti uniti dalla grande competenza e che si dedicano a questo sport con grande amore e sacrificio, chi per tradizione familiare, chi per tradizione ereditata dall’istituto Leonardo Da Vinci di Catania, ambiente dedito alla formazione scolastica e umana, perciò sportiva, alla stregua dei più ambiti college americani.
La capacità di vivere lo sport come momento di condivisione e di crescita ha fatto sì che molti tecnici, atleti e famiglie, animati dallo stesso “sentire”, si avvicinassero a questo team, facendolo crescere a dismisura, sia come numero che come risultati, divenendo punto di riferimento per tutto il movimento siciliano, specialmente per le leve emergenti. E allora parliamo di questa “leve emergenti” che tante soddisfazioni stanno dando. Grande è infatti la soddisfazione  per l’ esplosione della velocista Giulia magno , che ha portato tantissimi punti alla società, per la sempreverde  Silvia Saraceno e Jolanda versekaite. E ancora le giovani Clara Tasca Clara, Giorgia Di Vara, Grazie Pusillipo, Chiara Gulli, Simona Vassallo, Nicoletta Cipriano, Agara Rubino, Leone e Laura Gatto e tutte le altre giovani promesse della società.

Un meccanismo perfetto, fatto di entusiasmo, esperienza, grinta, carattere, sacrifico. È l’atletica che vogliamo e che adesso in Sicilia è rappresentata benissimo dalla Catania 2000.

SCARICA CdSassoluto2016_2prova

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *