News

Ad Alessio Terrasi e Maria Grazia Bilello il Trofeo podistico 10 Fast

La manifestazione, che si è tenuta a Mazara del Vallo, è stata valida come decima prova del Grand Prix regionale di corsa su strada, è stata ben organizzata dalla Polisportiva Team Francesco Ingargiola

Mazara del Vallo (TP). Profumo d’estate e sapore di festa dello sport, alla prima edizione del Trofeo podistico 10 Fast, che si è tenuto stamattina a Mazara del Vallo. La manifestazione, valida come decima prova del Grand Prix regionale di corsa su strada, è stata organizzata dalla Polisportiva Team Francesco Ingargiola.

Il percorso, veloce e con vista mare: un bastone ricavato su una parte del lungomare mazarese. Quattro giri per 2.500 metri. A vincere, confermando i pronostici della vigilia, sono stati Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) e Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo).

Nella foto (da sx verso dx): Roberto Lombardo (presidente Pol. Team. F. Ingargiola, Salvatore Gebbia (presidente Fidal Sicilia), Alessio Terrasi, Maria Grazia Bilello, Ino Gagliardi (resp. circuito GP), Piera Maggio.

L’altofontino Terrasi (già campione italiano nella maratona) ha solo dovuto controllare a distanza il forte francese Guillaume Dupire (Nice Cote D’Azur Athletisme) che, in vacanze con la famiglia, ha impreziosito la start list dell’evento.  Per Terrasi un crono di 31’29. Il francese Dupire è arrivato dopo 37 secondi con il tempo di 32’06. Terzo, in 33’36 (buona la sua prova) Nicola Mazara, origini trapanesi ma tesserato con l’Universitas Palermo.

Bella la sfida al femminile grazie all’effervescenza di molte atlete che si sono date battaglia dal primo fino all’ultimo metro. Gara dunque vivace, vinta con autorità dalla Bilello che ha tagliato con il tempo di 40’21 e con un buon margine di vantaggio su Nadiya Sukharyna (ASD Torrebianca)  brava nella seconda parte della gara,  che ha fermato il crono su 41’14. Terza  Nina Gulino (Atletica Radio Centro Web)  caparbia a tenere la posizione sulle rientranti Sorvillo, Martoglio e Sucameli, giunte in un fazzoletto di secondi. Per l’atleta toscana il tempo di 42’50.

A fare da madrina alla manifestazione Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone scomparsa a Mazara del Vallo da quasi 18 anni. Una testimonianza forte che cementa l’intesa  con la società del presidente Lombardo che ha sposato la causa di Piera Maggio, facendo stampare nelle maglie sociali la scritta “Vertità per Denise”. 

Terzo tempo con un ristoro prettamente estivo (anguria e granite per tutti) e la consapevolezza per la Polisportiva Team Francesco Ingargiola, di aver fatto un buon lavoro organizzativo (hanno coccolato gli atleti predisponendo anche un punto massaggi) grazie ai numerosi sponsor che l’hanno supportato e alle associazioni di volontari, citiamo su tutte l’Associazione Volontari Ospedalieri Onlus di Mazara che, con le loro iscritte, ha provveduto  al “punto acqua”.  I numeri raccontano di 262 atleti che hanno tagliato il traguardo in rappresentanza di tutte le province siciliane. Prossimo appuntamento con il Grand Prix regionale di corsa su strada, domenica prossima a Catania, si recupera la gara “Corri per Telethon” rinviata nel maggio scorso. 

Classifica uomini

  1. Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) 31’29
  2. Guillaume Dupire (Nice Cote D’Azur Athletisme) 32’06
  3. Nicola Mazara (Universitas Palermo) 33’36
  4. Dario Cucchiara (ASD Agex) 34’28
  5. Giovanni La Mantia (Universitas Palermo ) 35’29

Classifica donne

  1. Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) 40’21
  2. Nadiya Sukharyna (ASD Torrebianca) 41’14
  3. Nina Gulino (Atletica Radio Centro Web) 42’50
  4. Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) 43’12
  5. Nathalie Martoglio (Polisportiva Atletica Mazara) 43’18

CLICCA X LA CLASSIFICA

 

 

 

Tags

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *