Pista, strada & trailPrimo piano

Lettera aperta di Cinzia Sonsogno…per fare chiarezza

 Riceviamo e pubblichiamo…” Carissimi atleti,  Presidenti di Asd. Podistiche siciliane , già da alcuni giorni su siti dedicati e pagine Facebook, sono stati pubblicate le date delle  gare che faranno parte di alcuni circuiti identificati con il nome di “Gran Prix Sicilia” , “Running Sicily” comprendendo gare di mezza maratona e 10 km . 

Leggo tra i vari commenti e sono stata personalmente contattata e chiamata in causa ,in qualità di Consigliere

Regionale Fidal, sul fatto che alcune norme che articolano i regolamenti generali dei circuiti e nella specifico del Gran Prix Sicilia dovrebbero essere riviste dal Consiglio Regionale Fidal,  ipotizzano un’avallo istituzionale del Consiglio stesso.

Per mettere un pò di chiarezza ! La FIDAL REGIONALE nella persona del suo PRESIDENTE NICOLA SIRACUSA, in un punto specifico trattato all’OdG nello scorso mese di Ottobre, ha ribadito la sua intenzione di non portare avanti nessuna proposta di progetto teso a rendere ISTITUZIONALE nessun Gran Prix o circuito o Running Sicily, il consiglio ha ratificato tale decisione. 

Per chiarezza i REGOLAMENTI delle singole gare iscritte ai calendari provinciali , regionali, nazionali ovviamente sono opportunamente verificati dalla Fidal,  a che le manifestazioni ottemperino alle regole demandate dalla Federazione, ma null’altro.

Ne consegue che i Regolamenti che articolano circuiti sia essi si chiamino Gran Prix Sicilia , Running Sicily o altro, sono il frutto ed elaborati dalle società che organizzano le gare del circuito stesso.

A ulteriore chiarezza, se figure istituzionali Fidal , quali consiglieri, si trovano ad essere partecipi come organizzatori di gare all’interno di un circuito, questa loro presenza è esclusivamente giustificata in quanto Presidenti di Asd che insieme ad altri presidenti organizza , la posizione paritaria, la colleggialità è la regola che anima la collaborazione  tra Presidenti delle asd organizzatrici.

Il Comitato regionale e i suoi componenti, in quanto tali hanno un ruolo super partes e operano dando voce a tutte le Asd iscritte alla Fidal.

Fidal Sicilia ripeto non ha istituzionalizzato nessun circuito nessun Gran Prix , nessun challenge.

Forse la presenza in giornate celebrative , da parte di alcuni consiglieri è stata percepita come marchio di Istituzionalità , mi scuso io per prima se vi ho indotto in errore . Personalmente ero presente in quanto Presidente di Asd che ha contribuito con la propria gara ad animare il Gran Prix, così come altri lo erano , qualcun’ altro invitato insieme al Presidente della Fidal, suo malgrado assente, come ospite d’eccezione per la Federazione, ma non certamente la loro presenza è stata mai sinonimo di avallo Istituzionale.

Spero di aver fatto chiarezza su alcuni fraintendimenti , che possono dare adito a dubbi , si conviene che per eventuali  chiarimenti e suggerimenti sui regolamenti che articolano i circuiti, sono da inoltrare direttamente ai presidenti che li organizzano.

Colgo l’occasione visto l’approssimarsi delle festività natalizie di augure agli atleti, ai Presidenti di società a quanti leggeranno, di trascorrere ore gioiose con quanti portate nel cuore, con l’approssimarsi del nuovo anno podistico vi auguro che questo sia l’anno in cui  il vostro impegno agonistico sia coronato dai risultati sportivi sperati.”

Cinzia Sonsogno l’atleta , di tante gare condotte assieme in allegria…

Cinzia Sonsogno presidente di Asd Podistica Capo d’Orlando della quale mi onoro di far parte…

Cinzia Sonsogno Consigliere Regionale Fidal.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *