Varie

Vivi Sano rinnova la concessione del Parco della Salute al Foro Italico

A breve l’inaugurazione della casa delle ninfee, serra al parco Mattarella. Entro l’estate il via ai lavori di realizzazione del “Cse Paolo Borsellino”.

Palermo 1 marzo 2024_ Le lettere e le segnalazioni ricevute da tanti palermitani per manifestare preoccupazione sulla destinazione futura del Parco della Salute al Foro Italico di Palermo al termine degli 8 anni di concessione, ha spinto Vivi Sano, associazione che ha riqualificato e che gestisce il luogo inclusivo dedicato a Livia Morello, a richiedere il rinnovo della concessione per ulteriori 4 anni agli uffici dell’Area Demanio dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale.

“Assicurare sostenibilità al progetto non è cosa semplice – dice Daniele Giliberti, A.D. di Vivi Sano e ideatore dell’iniziativa –  soprattutto quando non si ricevono contributi pubblici ad hoc come nel nostro caso, ma una gestione attenta come quella offerta negli anni passati consentirà, insieme a nuovi partner, di assicurare la gratuità delle attività organizzate all’interno del parco”.

“Approfitteremo del rinnovo – continua Giliberti – per investire nuove risorse sul parco insieme ai nostro sostenitori, dotando il campo polisportivo di un nuovo manto grazie al contributo determinante di Livia Onlus, di AMG Gas e della Misericordia di Piana degli Albanesi. Una rampa per lo skateboard, richiesta da tanti ragazzi che frequentano l’area, verrà realizzata insieme agli amici della Asd Engorile Skateboarding. Continueremo ad assicurare l’organizzazione di corsi sportivi ed eventi di prevenzione per tutti, nessuno escluso.”

Nel frattempo Vivi Sano sta definendo i lavori di restauro de “la Casa delle Ninfee”, serra all’interno del Parco Storico Piersanti Mattarella. Un nuovo luogo di socializzazione e di inclusione in città dove promuovere attività culturali ed eventi legati alla promozione del benessere psicofisico. Appena il parco riaprirà la serra verrà gestita insieme a un gruppo di giovani con disabilità intellettive ad alto funzionamento che accompagneranno gli alunni delle scuole palermitane alla scoperta delle bellezze storiche, architettoniche e botaniche del luogo.

Presto il via ai lavori di realizzazione del “Centro Sportivo Educativo Paolo Borsellino”, impianto sportivo che verrà realizzato su parte dell’ex Fly, proprio di fronte Via D’Amelio. Intervento sociale in fase di progettazione con la Caritas Diocesana di Piana degli Albanesi, la Cooperativa Sociale Kleíse e con il confinante Istituto dei Ciechi, dove Vivi Sano gestisce il Parco dei Suoni.

da CS

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *