News

CdS Fispes: Di Maggio da record, bene le società siciliane

Finale italiani nei Cds Fispes di Brescia, Di Maggio centra il record nazionale nei 200 t20. Handy sport Ragusa nona, dodicesima piazza per il Parco sport Pa è 12°

Si sono tenuti a Brescia (zona Sanpolini) presso l’impianto Gabre Gabric nelle giornate di sabato 1  e domenica 2 ottobre le Finali dei Campionati di Società d’atletica Paralimpica (FISPES).

Presenti alla manifestazione sportiva circa 150 atleti provenienti dalle più svariate Regioni che si sono contesi gli scudetti posti in palio; un appuntamento annuale che si ripete , organizzato da Fispes in sinergia con la società  locale Icaro Onlus (Bs),

Presenti cinque società siciliane  di buona parte delle province della trinacria. Un mondo quello paralimpico che in continuo fermento e mette in mostra la voglia di non arrendersi di vivere ed esserci in qualsiasi condizione .

Un pensiero sulla stagione CDS appena conclusa la da il Consigliere Luigi Bentivegna che conferma la crescita del numero di Società ed atleti in questa stagione e porta  ad un impegno continuo nel percorso di accessibilità allo sport paralimpico.

Per la Sicilia presente fra gli altri l’atleta di Torretta (Pa) Raffaele Di Maggio  che  corre per la società di Civitanova  Ass Pol Dil Anthropos ,il quale ha ottenuto il primato tricolore di 22.37 nei 200 T20 ed eguagliando il personale di 10.93 in un 100 ventoso (+2.2). 

La forte Società marchigiana della Ass Pol Dil Anthropos si aggiudica il titolo italiano, prima nella classifica assoluta maschile con 35159 punti; fra le siciliane al nono posto assoluto maschile si piazza la Handy Sport Ragusa con 8588 punti, dodicesima piazza per la palermitana Parco Sport di Altofonte con 5751 punti  in crescita e con i due veterani Renato Adamo T45 e Giuseppe Mannino T46 alla quale si aggiunge il giovanissimo Pietro Tumminello T20 astro nascente del atletica siciliana. Sempre in chiave siciliana  Il Premio Mezzofondo è andato a Fabrizio Vallone (Anthropos Civitanova).

Adamo, Mannino e Tumminello (Parco Sport di Altofonte)

Al tredicesimo posto si posiziona Pol Contesse Messina con 5655 punti al quattordicesimo Pol dil ASPET Siracusa, con 4416 punti, al diciannovesimo posto A.S. Gela Sport con 1149 punti. Per ciò che concerne le classifiche promozionali maschili si conferma prima la Ass Pol Dil Anthropos che si attesta in vetta con 73140 punti, per la Sicilia  al nono posto Handy Sport Ragusa con  10058 punti e dodicesima la Parco Sport con 6846 punti. La stessa società gialloblù si piazza al undicesimo posto nella classifica giovanile uomini. Passando alle Donne nella classifica CDS femminile Assoluta al primo posto e quindi al titolo italiano  giunge la ASD Omero Bergamo   con 20618 punti , ancora ottimo il piazzamento della Handy Sport Ragusa giunta quinta con 5613 punti al ottavo posto giunge  la società  A.S. Gela Sport con 3378 punti.  Nella classifica promozionale la Handy Sport RG si conferma al quinto posto con 9359 punti le gelesi della A.S. Gela Sport salgono di un gradino fermandosi al settimo posto con 5111 punti. Ricordiamo che  durante la manifestazione c ‘ é sta una  esibizione dei giovanissimi della Scuola Fispes  un nuovo settore che da la possibilità sin da giovanissimi di crescere, relazionarsi facendo sport, che sappiamo quanti  benefici possa apportare a chi lo volesse.

Giuseppe Mannino

Risultati
http://www.fidalservizi.it/risultati/2022/CDS_FISPES_2022/Index.htm

Foto di copertina i campioni d’Italia dell’Anthropos Civitanova con i siciliani Vallone e Di Maggio.  

 

    

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *