Brevi...di corsa

Giro podistico a tappe delle isole Eolie: Lollo & Nanu fanno subito sul serio

I favoriti della vigilia si sono imposti in modo autoritario a Vulcano nella gara d’apertura della manifestazione FIDAL, che terminerà sabato, organizzata dalla Polisportiva Europa del presidente Costantino Crisafulli. Domani (martedì 6, ndr) è in programma il trasferimento a Lipari, dove si correrà nel caratteristico e tecnico circuito posto proprio nel centro cittadino.

Pronostici rispettati nella prima tappa del “20° Giro Podistico delle Isole Eolie” con le vittorie a Vulcano di Antonino Lollo e Ana Nanu. I favoriti della vigilia si sono imposti in modo autoritario nella gara d’apertura della manifestazione FIDAL, organizzata dalla Polisportiva Europa, che terminerà sabato 10 settembre. I 71 partecipanti si sono confrontati su un circuito di 6,00 km, caratterizzato dal periplo di Vulcanello. Hanno corso immersi in una spettacolare cornice paesaggistica, faticando, in una calda giornata di inizio settembre, per l’alternanza di salite e discese del percorso, diverso da quello del passato, ma abbastanza muscolare e, quindi, impegnativo.

Il messinese Lollo, portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e attuale campione d’Italia della Maratona, ha allungato subito, tagliando solitario il traguardo dopo 20’24”. Piazza d’onore per il giovane Mattia Guidetti della Corradini Rubiera, che ha piegato la tenace resistenza di Nicola Bettini (Atletica Gavardo), staccandolo nella seconda tornata. Per Guidetti crono di 22’21”, Bettini terzo è arrivato attardato di 53”. A seguire si sono classificati: Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), padre di Mattia, Rossano Pisciottano (Runners Canino), Tiziano Favaron (Triron) e Giorgio Tassone. Ottava assoluta e migliore delle donne l’italo-romena Nanu (Atletica Rimini) con il tempo 25’26”, davanti a Federica Qualizza (Gruppo Sportivo Natisone), giunta a poco più di un minuto di distanza, terza Sonia Donnini (Panariagroup), quarta Valerie Anne Woodland (Podistica Messina) e quinta Francesca Colafati della Fidippide.

Domani (martedì 6, ndr) è in programma, infine, il trasferimento a Lipari, dove si correrà nel caratteristico e tecnico circuito posto proprio nel centro cittadino, che gli atleti dovranno completare cinque volte per un totale di circa 5800 metri.

www.eolierunningtour.it

Ufficio stampa

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *