Atletica paralimpicaPista, strada & trail

Atletica paralimpica: Orazio Scarpa nuovo Direttore tecnico della nazionale

Scarpa prende il posto del nisseno Duminuco che ha guidato la nazionale ai trionfi delle paralimpiadi di Tokyo 2020. Sempre nel settore tecnico conferma per Francesco La Versa, per i lanci

L’VIII Consiglio Federale svoltosi a Roma lo scorso 18 febbraio, ha deliberato la nomina del nuovo Direttore Tecnico Nazionale per l’Atletica paralimpica.
A guidare la disciplina è stato chiamato Orazio Scarpa, palermitano, classe 1969. Il nuovo DT prende il posto del nisseno di Vincenzo Duminuco, che rimarrà nello staff tecnico in qualità di consulente.

Scarpa, laureato in scienze motorie ed insegnante di sostegno e coordinatore per l’inclusione scolastica presso l’IC Carini Calderone di Torretta (PA), vanta numerosi anni di esperienza nel settore tecnico-sportivo di varie discipline. È formatore regionale per la Federazione di Atletica leggera, è responsabile FISDIR del settore tecnico nazionale per la velocità, e dal 2020 ha occupato il ruolo di tecnico nazionale FISPES del settore giovanile e dell’attività di UniCredit FISPES Academy sempre nella velocità. È stato a lungo allenatore personale di Raffaele Di Maggio, plurimedagliato FISDIR e argento europeo agli Europei di Berlino 2018 per la Nazionale maggiore.

Il nuovo incarico riguarderà la supervisione tecnica delle attività di Atletica paralimpica sia per il settore assoluto che per quello giovanile. Per l’anno 2022, nel gruppo di lavoro designato da Scarpa, figurano i tecnici nazionali Michele Gionfriddo per la velocità, Alessandro Kuris per i salti, il palermitano Francesco La Versa e Roberto Minnetti per i lanci, Mario Poletti per la corsa in carrozzina con il tecnico specializzato Patrizio Andreoli, e Stefano Ciallella per il fondo e mezzofondo.
Per il settore giovanile il DT si avvarrà della collaborazione di Federico Dell’AquilaGrazia SalaFrancesco La VersaStefano Ciallella e Orlando Maruggi, quest’ultimo in qualità di esperto per la preparazione fisica. 
Mario Poletti continuerà invece ad essere il referente per la Ricerca, Sviluppo e Formazione Tecnica.

Riguardo alla nomina il neo Direttore Tecnico ha dichiarato: “Ringrazio il Presidente Porru ed il Consiglio Federale per la fiducia che mi è stata concessa e per l’opportunità di continuare a far crescere il mio percorso iniziato nell’Academy. Ringrazio anche il mio predecessore Vincenzo Duminuco e i tecnici del settore assoluto e giovanile, riconoscendo a tutti il grande lavoro operato fin qui con dedizione e risultati innegabili. Da oggi l’obiettivo è quello di costruire un percorso tecnico che guardi ai Mondiali di Parigi del prossimo anno e alle Paralimpiadi del 2024, con il 2022 focalizzato sul Grand Prix parigino e sul meeting di Leverkusen”.

In quota Sicilia anche la dirigenza Fispes, con i Consiglieri Federali Luigi Bentivegna e Biagio Valenti.

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *