Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Pista, strada & trail

La pioggia non “spaventa” il Sicily Ultra Tour. Oggi la Palermo – Alcamo

Due giorni “pesanti”, non solo per i tanti chilometri percorsi ma anche per un meteo che non ha risparmiato niente e nessuno con pioggia a volte anche torrenziale. Arrivati a Palermo (proprio il maltempo di ieri pomeriggio ha di fatto accorciato di   qualche chilometro la tappa di ieri) il Sicily Ultra Tour, la manifestazione itinerante attorno alla Sicilia, è partita stamani dal capoluogo siciliano per fare tappa ad Alcamo, con l’arrivo in piazza Castello, dopo poco meno di  50 chilometri.  Giuseppe Mirenda e Antonio Tallarita (ideatore quest’ultimo dell’evento) sono i due ultra-man che stanno mettendo anima, cuore e corpo in questa manifestazione, che sta toccando alcuni tra i luoghi più belli della Sicilia, in un costante binomio tra sport e turismo.  Conclusa senza particolari problemi la tappa di oggi, all’orizzonte c’è già quella di domani, la decima tappa da Alcamo a Trapani per 58,6 chilometri.

 

Ricordiamo che le tappe in tutto sono 14 ed un percorso di 970 km lungo la costa siciliana e l’attraversamento di 83 Comuni.  La gara arriverà a Gela (da dove è partita il 5 settembre) verso le ore 16.30 del 18 settembre  in piazza Duomo,  dove si trova la Chiesa Madre costruita su un basamento ricavato da un antico tempio greco.

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *