Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Pista, strada & trail

Piscine e palestre da oggi la riapertura. Al palo ancora gli impianti comunali

Palermo. Da oggi palestre e piscine, riaprono in tutta Italia (o quasi, la Lombardia riaprirà più avanti). Per quanto riguarda le piscine non sono pochi i limiti e le linee guida per la pratica del nuoto. 
Molti limiti anche per il nuoto, non a caso parecchie piscine si prenderanno altri giorni prima di ricominciare al 100% e in sicurezza.

Piscine…

Ecco come riapriranno le piscine pubbliche (compresi parchi acquatici e strutture ricettive). Prevista la possibilità (ma non obbligo) di misurare la temperatura corporea (che deve essere inferiore a 37,5° per poter entrare). Niente pubblico nelle tribune, niente manifestazioni. Attività pianificata (privilegiando le prenotazioni) per evitare assembramenti. Spogliatoi e docce: assicurare 1 metro di distanza. Indumenti personali dentro la borsa personale. Niente usi promiscui di armadietti. Fornire dispenser con gel. In vasca deve essere garantito un indice di 7 metri quadrati di superficie di acqua per persona. Le attrezzature (lettini o sdraio che devono essere disinfettati dopo ogni uso) devono essere posti ad almeno ad 1,5 metri di distanza. Poi sono previste norme specifiche per la disinfezione e pulizia e per gli indici del cloro (letale quest’ultimo per il virus).

Non è comunque un’apertura generale. Non tutte le strutture, infatti, sono già attrezzate e pronte per rispettare le misure rigide imposte dalle linee guida aggiornate e approvate dalla Conferenza delle Regioni. A Palermo per esempio non apre la piscina comunale di viale Del Fante (stessa sorte per gli impianti pubblici dell’isola) così come al momento rimangono sbarrati i cancelli dello stadio delle Palme Vito Schifani che proprio a gennaio aveva riaperto i battenti dopo mesi e mesi di chiusura a causa dei lavori di ristrutturazione.  Situazione analoga in altre regioni italiane ma in questo caso, mal comune non è mezzo gaudio…

SCARICA Linee guida complete Palestre e Piscine_

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *