News

Successo per la “6 Ore Menzel Winter Trail”: vincono Daniele Sammatrice e Lara La Pera

Un trail running su percorso ad anello, della lunghezza poco inferiore ai sei chilometri e con un dislivello positivo di 485 metri. Per 6 ore è stato il percorso gara di circa 200 atleti

Una 6 Ore Trail, difficile a pensarla, figuriamoci ad organizzarla. Una “pazza idea” sposata a meraviglia dalla Marathon Misilmeri del presidente Enzo La Scala che ieri ha messo in scena la prima edizione della “6 Ore Menzel Winter Trail”. Un trail running su percorso ad anello, della lunghezza poco inferiore ai sei chilometri e con un dislivello positivo di 485 metri, da ripetersi continuativamente nell’arco delle 6 ore di gara. Tanti single – track poco spazio all’improvvisazione, freddo quanto basta, tanta fatica, ripagata dallo splendido scenario che offre Montagna Grande, col suo “affaccio” sul golfo di Palermo e Cefalù. Campo base  della manifestazione, il Complesso Boschivo Montagna Grande in località Misilmeri, messo a disposizione dal  Dipartimento Regionale Azienda Regionale Foreste . Lì la partenza, il ristoro volante più robusto (ce n’era un altro lungo l’anello del percorso) e soprattutto le cucine, che per l’intera durata della manifestazione, hanno sfornato pasti caldi.

Circa 200 gli atleti che hanno preso parte alla manifestazione, tra individuali, staffette e walk trail di sei chilometri e la nordik walking.  Alla fine, i sorrisi hanno preso il posto della fatica, sorrisi che la dicono lunga sull’ottima riuscita della manifestazione. La fase agonistica ha visto la vittoria di Daniele Sammatrice della ragusana Uisp Santa Croce. Una “locomotiva” che nell’arco della 6 ore di gara ha effettuato 8 giri del percorso. Stessi giri ma con maggior tempo di percorrenza per il secondo classificato Fabio Di Pisa della locale Eleutero Misilmeri. A chiudere il podio ci ha pensato Vincenzo Serratore del Marathon Club Taormina, sette i giri per lui con un minor tempo di percorrenza rispetto ai suoi colleghi che hanno terminato la gara con gli stessi giri.  

Al femminile vittoria di Lara La Pera tesserata per la società organizzatrice, che ha effettuato sette giri del percorso; gara sofferta la sua, ma portata a termine con estrema lucidità e forza d’animo (oltre che fisica). Alle sue spalle è giunta l’esperta Angela Olvback (Work Out Studio) con sei giri, terza a ruota Valentina Tomasello (Marathon Misilmeri), già vincitrice della 6 Ore di Capo d’Orlando.  115 gli atleti classificati (compresi gli atleti del walk trail che hanno effettuato un giro. 

Una curiosità, Sammatrice e La Pera erano stati i vincitori assoluti, sempre a Misilmeri del Menzel El Emir “night trail”, disputato nel giugno scorso e valido come prova del circuito Trail Sicilia Challenge 2019.

Grande battaglia nelle staffette, la 3×2 ore ha visto il successo del trio (Notaro, Montes, Calleri) della Termini Bike & Trail, che hanno effettuato ben dieci giri del difficile percorso.  Nella staffetta 2×3 ore successo della coppia Marramaldo (Combat System Academy) – Sucato  (CO2 Madone Racing Team), otto giri per loro. Sul podio è salita anche la staffetta di coppia tutta al femminile, composta da Fiorella Lascari (Non solo Corsa) e Cinzia Sonsogno (Podistica Capo d’Orlando) con sette giri.  Ventiquattro in tutto le staffette in gara, classificate. La manifestazione, ha assegnato anche le maglie di campione regionale Trail – Acsi.

Classifiche su speedpass.it

Nella pagina FB siciliarunning tutte le foto della manifestaione

 

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *