Brevi...di corsa

La Polisportiva Marsala Doc a Riposto e a Venezia

Da Riposto a Venezia, gli atleti della Polisportiva Marsala Doc hanno reso onore alla società presieduta da Filippo Struppa. Sul lungomare ai piedi dell’Etna sono stati in diciannove a partecipare alla VII edizione Mezzamaratona Blu Jonio, valida come quinta prova del Grand Prix regionale Fidal. Tra i marsalesi, prova super di Pietro Paladino, che con il tempo di 1 ora, 19 minuti e 24 secondi è stato 15° assoluto e primo nella sua categoria d’età (SM45). E un’altra ottima prova l’ha fornita anche Enzo Lombardo,  che con 1:29:22 ha abbattuto il muro dell’ora e mezza. A seguire, hanno tagliato il traguardo di Riposto anche Ignazio Cammarata (1:31:12), Michele D’Errico (anche lui 1:31:12), primo nella SM65, Pietro Sciacca (1:33:19), Damiano Ardagna (1:35:00), Antonino Genna (1:35:12). E poi ancora Giuseppe Mezzapelle, Giuseppe Cerame, Pino Valenza, Agostino Impiccichè, Matilde Rallo, Antonino Licari, Maurizio Bilello, Giuseppe Pipitone, Giuseppe Genna, Filippo Struppa, Bruno Manfrè e Isabella Valenti.

Tutti hanno conquistato punti preziosi anche per la classifica a squadre, che ormai vede stabilmente la Polisportiva Marsala Doc nell’olimpo delle società siciliane di atletica leggera. Contemporaneamente alla gara di Riposto, a Venezia hanno preso il via alla maratona Ignazio Abrignani e Antonio Pizzo. Il primo ha tagliato il traguardo posto in Riva degli Schiavoni “guadando”, negli ultimi due chilometri, l’acqua alta. Il secondo, invece, ha evitato di calpestare il mare per un infortunio alle ginocchia che l’ha bloccato al 29° chilometro.

Ufficio stampa

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *