Circuiti di Sicilia

Podismo: Trofeo Maria Santissima della Visitazione, ufficializzato il percorso

La partenza è prevista alle 18 dalla Via Roma all'altezza del teatro Garibaldi. La manifestazione è organizzata dal Marathon Clun Haenna

Sarà un anello cittadino di poco meno di 1 chilometro da ripetere 7 volte il percorso previsto per il Trofeo Maria Santissima della Visitazione Memorial Maurizio Vaneria che si terrà a Enna il 30 giugno. Nei giorni scorsi gli organizzatori dell’evento vale a dire la società Marathon Club Haenna del presidente Francesco Rindone ed i responsabili del Comune hanno definito il tracciato. La partenza è prevista alle 18 dalla Via Roma all’altezza del teatro Garibaldi. Gli atleti saliranno lungo la via Roma per staccare poi a sinistra in via S. Benedetto di fronte il Comune, per rigirare poi ancora a sinistra e scendere per la via Volturo continuando a scendere costeggiando il Belverede Marconi e la chiesa di San Francesco, superando piazza Scelfo, ed arrivando nella zona cosiddetta Santa Croce. Ancora a sinistra arrivando alla Balata e si risale perla via Roma sino alla zona della partenza. Il tutto da ripetere 7 volte. Tutta la logistica invece sarà ospitata all’interno di piazza Umberto. I responsabili della società Marathon Clun Haenna, visto che la gara è stata inserita nel circuito interprovinciale Enna – Caltanissetta – Agrigento del Settore Amatori Fidal, confidano in una buona partecipazione di atleti anche se il numero preciso si saprà solo a 24 ore della gara. Dovrebbero essere presenti quanto meno tutti i migliori podisti delle tre province. Saranno premiati i primi tre classificati per ogni categoria. Inoltre dovrebbe essere prevista anche una passeggiata non competitiva di un giro per tante altre persone. “Stiamo cercando di non lasciare nulla al caso – commenta Francesco Rindone – dal Comune stiamo avendo la massima collaborazione quindi riteniamo che da un punto di vista organizzativo non dovremmo avere particolari problemi. Per la partecipazione confidiamo nella presenza di un buon numero di atleti”.

Per l’organizzazione dell’evento

(RC)

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *