Brevi...di corsa

Huawei RomaOstia: cresce l’attesa…

Il ritrovo dei concorrenti all’interno delle griglie di partenza, nell’area adiacente al Palalottomatica, è previsto per le 7.30. Il via verrà dato alle ore 9.15, quando scatteranno gli atleti della prima onda, quella degli élite runners

Roma – Sul palco di Casa Huawei RomaOstia, come tradizione, oggi pomeriggio sono saliti quelli che saranno i protagonisti della gara, al maschile e al femminile, della 44^ edizione della RomaOstia.
La star più attesa ovviamente era Galen Rupp, l’atleta statunitense che è pronto a dare battaglia. “Sto vivendo giornate fantastiche qui a Roma, ieri è stato davvero eccitante poter visitare il Colosseo, il Foro Romano e il Campidoglio e conoscere tanta gente che mi ha dimostrato affetto. Domani cercherò di onorare questa gara, ci tengo molto. Sono in preparazione per Boston, sto bene, ma cercherò arrivare nel minor tempo possibile”.
Uno dei competitor più accreditati di Rupp sarà il ventiduenne keniano Justus Kangogo, secondo dietro al vincitore Adola nello scorsa edizione, con l’eccellente tempo di 59:31.
“Nella passata edizione ero partito per fare la lepre ma poi, nel corso della gara, mi sono accorto che le gambe andavano, ho tenuto fino alla fine sfiorando la vittoria. Quest’anno parto con la consapevolezza di poter lottare per il successo, correrò con questo obiettivo”.
Altro atleta che strizza l’occhio alla vittoria finale è l’etiope Dino Sefer.
Fra le donne, con il pettorale numero 1, partirà la keniana Rebecca Chesir, che un anno fa sfiorò il podio ma che stavolta può ambire al successo. “Sono in ottima condizione questo percorso mi piace molto e posso far bene. Le avversarie sono forti ma ci proverò con tutte le mie forze a staccarle”.
Saranno tre etiopi, Amane Beriso Shankule, Dera Dida e Koren Yal le avversarie con le quali, presumibilmente, Rebecca dovrà fare i conti. I colori italiani saranno difesi da Rosalba Console, un’atleta che in passato ha scritto pagine importanti sulle strade della Huawei RomaOstia.
Portato a termine, da giovedì a sabato, la consegna dei pettorali di gara, in una Casa Huawei RomaOstia gremita dai runners, dove si è respirata una splendida e coinvolgente atmosfera pre-gara.
Il ritrovo dei concorrenti all’interno delle griglie di partenza, nell’area adiacente al Palalottomatica, è previsto per le 7.30. Il via verrà dato alle ore 9.15, quando scatteranno gli atleti della prima onda, quella degli élite runners della gara e gli atleti accreditati con il miglior tempo sulla distanza dei 21,097 Km. In rapida successione prenderanno il via tutti i protagonisti, gli oltre 11500 iscritti alla gara, coloro che formeranno il serpentone che riempirà, senza soluzione di continuità, la Cristoforo Colombo fino Ostia, dove in Piazzale Cristoforo Colombo (Rotonda) sarà posto proprio ’arco di arrivo.
Euroma2 Run, la 5km – Alle 9.30, una volta partiti tutti i partecipanti alla mezza maratona, verrà dato il via all’Euroma2 Run, la gara di 5 km che si snoderà interamente nel quartiere Eur. La non competitiva è aperta a coloro che vorranno condividere le emozioni della Huawei RomaOstia su una distanza ludico-motoria, da percorre con il proprio passo con il piacere affrontarla insieme ai propri amici.
L’Organizzazione ringrazia tutte le Istituzioni e i suoi numerosi Partner: Roma Capitale e Regione Lazio, FIDAL e CONI. Huawei, Joma, Acea, Enervit, Sara Assicurazioni, GLS Corriere Espresso, Citroen, Brioche Pasquier, Virgin Active, Cetilar di Pharmanutra, Egeria, Barcelò Aran Mantegna, Minguzzi, TDS. Per la 5 km Euroma2 e Soport85. Nonché i suoi media partner: La Gazzetta dello Sport, Il Messaggero, Radio 2 e FOX Sports.
Tutte le curiosità e gli aggiornamenti sono pubblicati sul sito ufficiale www.romaostia.it e sulle sue pagine social FB e twitter.
PRESS CONTACTS HUAWEI ROMAOSTIA 2018
Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *