Brevi...di corsa

Palermo Half Marathon: domani al via 650 atleti in rappresentanza di 9 nazioni

Oltre a Kenia, Marocco e Italia, al via ci saranno atleti in rappresentanza di Germania, Gran Bretagna, Giappone, Russia, Stati Uniti ed Islanda. Pettorale numero 1 al keniano Julius Rono

PALERMO – Seicentocinquanta atleti in rappresentanza di 9 Nazioni saranno domani (domenica 14 ottobre) al via della Palermo International Half Marathon, quarta ed ultima prova della quinta edizione del circuito internazionale Running Sicily-Coppa Conad. Ad arricchire il campo dei partecipanti, c’è stato in extremis l’iscrizione del keniano Julius Kipngetich Rono che sarà in gara con il pettorale numero 1. In dubbio fino all’ultimo, invece, la presenza del vincitore della scorsa edizione, il marocchino Mohamed Hajjy che si è infortunato nei giorni scorsi. A contendere il successo al ventisettenne Rono (che ha un personale sulla Mezza Maratona di 1h 02:47), saranno il connazionale Daniel Kipkirui Ngeno, il marocchino Hamad Bibi (primo nell’edizione 2016) ed il palermitano Filippo Lo Piccolo.

            Oltre a Kenia, Marocco e (naturalmente) Italia, al via ci saranno atleti in rappresentanza di Germania, Gran Bretagna, Giappone, Russia, Stati Uniti ed Islanda. E proprio quest’ultima presenterà, così come lo scorso anno, la pattuglia più numerosa, composta da 5 runners.

            La partenza della Palermo International Half Marathon,  gara organizzata dall’Asd Media@ in collaborazione tecnica con l’Agex (affiliata all’Ente di promozione sportiva OPES), domani è prevista alle ore 9.30 davanti l’Antico stabilimento balneare da dove gli atleti raggiungeranno Piazza Castelnuovo per fare, quindi, ritorno a Mondello attraverso via Libertà ed il Parco della Favorita. Due i traguardi – 10 km. e Mezza Maratona (21,0975 km.) – ma in programma c’è, pure, una marcia di 3 km. non competitiva aperta al mondo paralimpico “Palermo corre con i fanti” (organizzata in collaborazione con AssoFante) ed una maratona del Fitness (in collaborazione con la Libertas).

            Le ultime novità della Palermo International Half Marathon sono state rese note questa mattina nella conferenza stampa tenutasi nei locali dell’Euroyachting Sports di Mondello  alla quale hanno partecipato, oltre al responsabile dell’organizzazione, Nando Sorbello, il presidente dell’Associazione Nazionale Atleti Azzurri d’Italia, Stefano Mei (oro nei 10.000 metri e argento nei 5.000 metri agli Europei del 1986 a Stoccarda), ed Osvaldo Faustini (vincitore nel 1987 a Seul della Coppa del Mondo a squadre di maratona). I due grandi campioni saranno anche domani a Mondello per incontrare e “dispensare” consigli agli atleti che ha parteciperanno alla gara.

Il più anziano al via sarà Sebastiano Caldarella, 83 anni, della Marathon Atletic Avola, mentre il più giovane il ventenne Luciano Cerami della Polisportiva Atletica Bagheria. (nr)

da comunicato stampa

 

INFO in pillole

 

  • Eventi: 21,097 km – 10,000 Km – non competitiva 3,000 KM
  • Partenza: ore 9:30 di domenica 14 ottobre dall’Antico Stabilimento Balneare di Mondello (Palermo)
  • Segreteria e Ritiro Pettorali: sabato 13 ottobre ore 12:00 – 19:00 presso l’Antico Stabilimento Balneare di Mondello
  • Premi Gara: Saranno premiati i primi 3 uomini e donne della Mezza Maratona e i primi classificati uomini e donne della 10 Km nelle seguenti categorie M35 – F35 –M40 – F40 – M45 – F45 – M50 – F50 – M55 -F55 – M60 – F 60 – M65 and over – F65 and over
  • Orario limite: è fissato in2h30’
  • Presso lo Stabilimento Balneare si possono trovare spogliatoio, docce con acqua calda, deposito bagagli, servizio massaggi e, comunicando il numero di telefono agli incaricati di Endu, l’invio di foto gratuite scattate lungo il percorso.
  • Tutti i servizi avranno inizio alle ore 8:00.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *