NewsPrimo piano

Grand Prix provinciale 2018: in premiazione anche coloro che hanno concluso sei prove

La manifestazione è stata organizzata dall'Universitas Palermo. Nove le prove in tutto, alla scoperta dei centri più caratteristici della nostra provincia. Allargato il parterre di premiati

Nove prove, in giro per la provincia palermitana, altrettante occasioni d’incontro e condivisione della propria passione, la corsa. Questo in estrema sintesi il Grand Prix provinciale che si è concluso sabato scorso con la prova di Montemaggiore Belsito. 

Un circuito che ha laureato non solo gli atleti più forti ma anche e soprattutto i più regolari, coloro che hanno preso parte, al numero necessario di gare per entrare in classifica finale, accaparrandosi anche i punti bonus che periodicamente sono stati attribuiti. La manifestazione è stata ben organizzata dall’Universitas Palermo con il presidente Ino Gagliardi che si è avvalso del lavoro e dell’appoggio dei suoi tesserati. Circuito impreziosito dalla presenza delle categorie giovanili che ogni volta hanno fatto da prologo alle gare degli amatori-master. 

Ma andiamo a coloro che saranno premiati. SF Chiara Immesi e Maria  Grazia Bilello (Universitas Palermo); SF45 Silvana Tutrone (Universitas Palermo); SF50 Rosalia Spanu (Universitas Palermo), Angela Scondotto (Trinacria Palermo), Elvira Zacco (Palermo Running). SM Antonino Muratore e Lorenzo Abbate (Universitas Palermo), Claudio Messina (Trinacria Palermo), Antonino Fiorino (Murialdo Cefalù); SM35  Calorero Di Gioia e Diego Terrana (Universitas Palermo); SM40 Filippo Rini (Himera Marathon), Francesco Tona e Domenico Nunnari (Universitas Palermo); SM45 Salvatore Lo Dico, Rosario Glorioso e Giovanni La Mantia tutti Universitas Palermo; Danilo Mendola (Palermo Running), Marco D’Agostino (Good Race Team). SM50 Gaetano Immesi e Rosario Cirrito (Universitas Palermo), Marco Di Falco (Equilibra Running Team), Matteo Messina (Trinacria Palermo); SM55 Elio Amato (Universitas Palermo), Vincenzo Baldi (Trinacria Palermo), Liborio Calcara (Himera Marathon);  SM60 Ettore Caratozzolo (Himera Marathon), Giuseppe Passafiume (Pol. Municipale Palermo), Biagio Vivoli (Universitas Palermo); SM65 Giuseppe Calatabiano e Francesco Buccellato (Universitas Palermo).

L’organizzazione, ha deciso di premiare anche coloro che hanno portato a termine sei gare, non arrivando alle sette previste. Si aggiungono così alla lunga lista dei premiati: Giuseppina Rinaldi SF (Trinacria Palermo), Giuseppe Vilardi SM40 (Universitas Palermo), Pasquale Pepe SM45 (Trinacria Palermo), Sergio Grigoli SM50 (Universitas Palermo), Salvbatore De Simone  SM55 (Amatori Palermo), Mario Baldi Calcagno SM60 (Universitas Palermo). 

Tra le società, al femminile vittoria dell’Universitas Palermo, seguita da Trinacria Palermo, Murialdo Cefalù e Palermo Running, tutte in premiazione. Al maschile ancora Universitas con Trinacria Palermo, Himera Marathon e Marathon Monreale. 

SCARICA LE CLASSIFICHE                     2° Grand Prix Provinciale Palermo 2018 _CLASSIFICHE_FINALI (2)

L’organizzazione comunicherà quanto prima luogo e data premiazioni.

Tags

Potrebbero interessarti

1 thought on “Grand Prix provinciale 2018: in premiazione anche coloro che hanno concluso sei prove”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *