News

44a Roma-Ostia: il GS Valle dei Templi brilla nella speciale classifica per società

In questa speciale classifica gli "orange" hanno chiuso al 49° posto, secondi assoluti tra le società non laziali. Il più veloce dei siciliani Lorenzo Abbate (Universitas) in 1h13'37

Poco più di 11.000 atleti alla partenza, 9175 quelli che hanno tagliato il traguardo, in un tripudio di colori, gioie ed emozioni. E’ la Roma-Ostia cehe ogni anno richiama a se podisti da ogni parte della penisola e da fuori confine. E anche quest’anno il contingente siciliano non si è fatto attendere, tanti gli atleti, tante le società presenti alla mezza maratona più partecipata d’Italia. 

Atleti in rappresentanza di , classificate per numero di atleti arrivati al traguardo. Ed in questa speciale classifica spicca il 49° posto del G.S. Valle dei templi di Agrigento con 29 atleti che hanno tagliato il traguardo posto sul lungomare di Ostia. Secondo posto assoluto (dietro solo all’ASD Runners Pescara) tra le società non laziali. Prima tre le squadre del nord e quelle del sud Italia. Per la cronaca il più veloce degli “orange” è stato Giacomo Cammalleri in 1h21’20; il miglior piazzamento di categoria, invece è stato ottenuto da Lillo Inguanta che con il suo 1h23’48 ha centrato il 22° posto nella SM50.

Non solo Agrigento, perchè a Roma sono state rappresentate un po’ tutte le province siciliane. In particolare la seconda società isolana in questa speciale graduatoria è stata la Meeting Sporting Club Runner (Torregrotta – Messina) 63a con 20 atleti. A seguire ASD Torrebianca con 17 atleti ed un lusinghiero 77° posto; Stile Libero Messina (ottantesimo posto e 16 atleti finisher), la Forte Gonzaga Messina, con gli stessi atleti; a completare la nostra sestina l’Amatori Palermo (104a) con 13 atleti.

Curiosità, la società al primo posto è stata la Podistica Solidarietà (495) che comprende atleti non solo nel Lazio, mentre gli atleti che hanno corso con Runcard sono stati 2620 (molti stranieri).

Infine giusto tributo ai primi tre atleti siciliani dell’edizione 2018 della Roma-Ostia: il più veloce è stato Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) con 1h13’37, che si è tolto lo sfizio di arrivare davanti alla prima delle italiane, l’azzurra Rosaria Console (1h13’45). Secondo dei siciliani Giuseppe Tinè (Floridia Running) in 1h15’47, terzo Alberto Fieramosca (Marathon Club Sciacca) in 1h15’54.

Bravi e complimenti a tutti gli atleti siciliani che hanno tagliato il traguardo della 44a Huawei Roma-Ostia

 

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *