News

Ecotrail della Ficuzza a Catania e La Pera: maglie verdi Nino Camarda e Susanne Olback

Va a Vito Massimo Catania e Lara La Pera l’Ecotrail della Ficuzza, ultima prova del Circuito Ecotrail Sicilia che si è svolta ieri mattina nello splendido palcoscenico naturale di Bosco della Ficuzza, quella che fu la Riserva di Caccia di Ferdinando di Borbone. Una passerella finale degna di questo nome che ha visto circa 350 trail al via (compresi i camminatori). 23 km. con il fango che non ha IMG_9751 (Copia)spaventato più di tanto l’atleta dell’Amatori Regalbuto un’habituè di Ficuzza, vittorie comprese. Catania ha chiuso la sua fatica in 1h44’18, staccando di 10 minuti il secondo, lo stradista dell’Universitas Palermo Lorenzo Abbate, terzo a ruota un altro “amico” di Ficuzza Filippo Lo Piccolo (Good Race Team) in 1’55’05. Tra le donne successo della specialista Lara La Pera (Marathon Misilmeri), seguita dalla catanese tesserata per la Podistica Messina Graziella Bonanno; terza un’altra specialista del trail Daniela Pillitteri del Marathon Altofonte.

Oltre due mila partecipanti, tra gare agonistiche e walk trail, tantissime presenze straniere, oltre cinquecento presenze alle visite guidate, centinaia di presenze nelle strutture alberghiere dei territori interessati dalle tappe, per quella che è stata la nona edizione del Circuito organizzato dall’ASD IMG_0635 (Copia)SPORTACTION. Un viaggio di diciassette tappe attraverso le aree naturalistiche più affascinanti dell’Isola, iniziato lo scorso 8 febbraio nella Riserva Naturale di Monte Cofano. Questo il bilancio sicuramente più che positivo del circuito Ecotrail Sicilia che sempre ieri ha proclamato i vincitori assoluti, Nino Camarda della Sport Action e Susanne Olback della ASD WORK OUT STUDIO che ieri ha lasciato il passo alla gemella Angela. Ristoro finale con panino e salsiccia e cannolo distribuiti dietro piccolo contributo dagli scout. Finale con spumante e panettone per augurare e augurarsi buone feste, il tutto orchestrato dal pastron del circuito Aldo Siragusa ieri nelle vesti di uno “smagrito” Banno Natale. Grande soddisfazione da parte degli organizzatori dell’ASD SPORTACTION, già proiettati verso la nuova stagione, anche per il sostegno dato dal popolo del trail al progetto “ARRAHMA”, coordinato dal IMG_0210 (Copia)primatista Italiano della Mezza Maratona Rachid Berradi, a sostegno dei ragazzi che vogliono fare sport nella periferia di Meknes in Marocco.

La cerimonia di premiazione finale invece è prevista a Caltavuturo il 6 gennaio. In apertura di giornata un allenamento trail di gruppo di 14 chilometri su Monte Riparato, poi le premiazioni, seguite da chi vorrà dal pranzo in agriturismo. (ma)

foto siciliarunning

Per ulteriori informazioni http://www.ecotrailsicilia.it/

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *