News

Mezza Maratona di Capo d’Orlando a Nastasi e Bernardo, con il vento terzo incomodo

La manifestazione è stata organizzata dalla Podistica Capo d’Orlando, con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando. Oltre alla mezza si è svolta la #runforpassion di 10,50 km

E’ il vento l’ospite non gradito della edizione numero tredici della Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando. Vento che se da un lato ha allontanato la pioggia, dall’altro ha reso la vita difficile ad atleti e addetti ai lavori.

Quattro giri con partenza e arrivo dal lungomare Andrea Doria nei pressi del Palavalenti; percorso collaudato per lo più fronte mare e start alle 9.30. Accanto alla mezza, come ormai avviene da anni, anche la #runforpassion di 10 chilometri e 500 metri, due giri di pura adrenalina e divertimento.

A vincere la mezza sono stati Francesco Nastasi (Runcard) e Paola Bernardo (Amatori Corigliano). Gara al maschile che ha visto due protagonisti Nastasi e il marocchino dell’Etna Outdoor, Morad Eddarouachi, vincitore della Mezza maratona della Concordia dell’aprile scorso. Decisivo l’ultimo giro con Francesco Nastasi (vincitore nel gennaio scorso alla mezza di Gallipoli) che ha impresso l’accelerazione decisiva, mettendo davanti a se un baratro su uno  stanco avversario e chiudendo con un ottimo 1h16’10. Secondo Eddarouachi con il tempo di 1h18’13. Terzo in rimonta Pietro Palladino (Pol. Team Francesco Ingargiola con il crono di 1h20’13.

Al femminile tre le protagoniste, la salentina Paola Bernardo che ha avuto la meglio sulle avversarie Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) e Zaira Martorana (Marathon Monreale) brave a lottare per buona parte della competizione, ma che giro dopo giro hanno perso metri importanti sulla testa della gara. Per Paola Bernardo, che nella vita lavorativa è legata al corpo della Polizia Municipale, il cronometro si è fermato a 1h35’19. Più staccata la Sorvillo, recente trionfatrice alla Mezza Maratona di Terrasini, con il tempo di 1h39’40, terza Zaira Martorana vincitrice del Vivicittà Palermo con il tempo di 1h39’41.

Nella gara dei due giri la #runforpassion (10 km e 500 metri) successo facile per l’ucraina Nadiya Sukharyna (ASD Torrebianca) che ha fermato il crono su 42’56, distanziando e di parecchio la coppia della Podistica Messina, Caruso / Bonanno.

Al maschile successo di Loris Bartolone (Atletica Amatori Regalbuto) in 39’01, che ha prevalso con una manciata di secondi su Maurizio De Salvo e Carmelo Galeano entrambi della Podistica Messina.

Ottima l’organizzazione da parte della Podistica Capo d’Orlando del presidente Nuccio Valenti, per una manifestazione che già da anni è punto fermo nel panorama podistico regionale. Terzo tempo con granita al limone, brioche con “tuppo” in pieno clima messinese e panini imbottiti. Una giornata di sport disturbata (e non poco) da un clima capriccioso che ha obbligato ad un lavoro supplementare i volontari che si sono spesi per l’evento. Tra questi anche gli atleti del settore giovanile della Podistica Capo d’Orlando, che a fine gara hanno ricevuto giusto tributo di applausi prima di dirigersi verso la vicina Messina per un intenso pomeriggio di gare in pista. Premi anche per le due società con più atleti in gara, la Torrebianca Messina per le donne e l’Atletica Nebrodi per gli uomini. 

CLASSIFICA MEZZA MARATONA  (UOMINI)

  1. Francesco Nastasi (Run Card) 1h16’10
  2. Morad Eddarouachi (Sport Etna Outdoor) 1h18’14
  3. Pietro Paladino (Pol. Team F. Ingargiola) 1h20’13
  4. Guido Andaloro (Meeting Sporting Club Running) 1h21’11
  5. Massimiliano Montanari (Atletica Avis Castel S. Pietro) 1h24’09

CLASSIFICA MEZZA MARATONA (DONNE)

  1. Paola Bernardo (Atletica Amatori Corigliano) 1h35’19
  2. Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) 1h39’04
  3. Zaira Martorana (Marathon Monreale) 1h39’41
  4. Annarita Formica (Meeting Sporting Club Running) 1h47’07
  5. Vincenza Stancampiano (ASD Sicilia Running Team) 1h47’24

CLASSIFICA #RUNFORPASSION UOMINI (10.500 METRI)

  1. Loris Bartolone (Atletica Amatori Regalbuto 39’01
  2. Maurizio De Salvo (Podistica Messina) 39’36
  3. Carmelo Galeano (Podistica Messina) 40’18

CLASSIFICA #RUNFORPASSION DONNE (10.500 METRI)

  1. Nadiya Sukharyna (ASD Torrebianca Messina) 42’56
  2. Rosanna Caruso (Podistica Messina) 48’53
  3. Jessica Bonanno (Podistica Messina) 49’37 

 

 

 

 

 

 

CLICCA QUI X LA CLASSIFICA ON LINE

Tags

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *