Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




NewsPrimo piano

Comitato provinciale della Fidal Palermo: tutte le candidature

Un presidente e 11 consiglieri. Questi in estrema sintesi i numeri delle candidature per il rinnovo del comitato provinciale di Palermo, con l’assemblea elettiva in  programma sabato 13 marzo.

Giochi facili per Antonino Muratore presidente uscente che si ripresenta e si ritrova in perfetta solitudine. Muratore era stato eletto nel luglio del 2018, a seguito della rinuncia del prof. Liga. Anche in quella occasione, vittoria a mani basse, prima delle votazioni, infatti Francesco La Versa aveva ritirato la sua candidatura.

Bagarre invece per quanto riguarda i consiglieri provinciali. Sono ben undici e (ahimè) tutti uomini, nessuna donna, con buona pace della quote rosa o  “rappresentanza di genere” che lo ricordiamo è prevista per il consiglio nazionale, ma solo consigliata (e dunque non obbligatoria) per i consigli territoriali.  

Tre dei quattro consiglieri in carica nel mandato che sta andando a finire, si ricandidano e sono: Andrea Marfia, Gaetano Immesi e Giuseppe Raffermati. Gli altri sono (sempre in ordine alfabetico) Salvatore Azzaretto, Cesare Di Cesare, Giorgio Giacalone, Francesco La Versa, Leonardo Lunetto, Domenico Piombo, Filippo Porto e Antonino Viola. 

L’impressione è che da qui alla data del 13 marzo, qualche “pezzo” si possa perdere lungo la strada. 

 

 

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *