Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Circuiti di Sicilia

Meeting di Savona “a tutto sprint”…

Non solo Tortu vs Jacobs nei 100: giovedì 16 in diretta tv su RaiSport anche Desalu e Manenti, al femminile Bongiorni, Siragusa e Fontana nei 100, Hooper con Lalova nei 200

La nona edizione del Memorial Giulio Ottolia di Savona sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport+HD giovedì 16 luglio dalle 17:30 alle 19:20. Il meeting organizzato da Cus Savona e Cus Genova, presentato oggi al centro sportivo della Fontanassa, alla presenza delle massime autorità civili, militari e sportive della provincia di Savona, non vivrà solo della sfida sui 100 metri tra Filippo Tortu (Fiamme Gialle) e Marcell Jacobs (Fiamme Oro), che saranno affiancati da altri due dei principali sprinter azzurri, Fausto Desalu (Fiamme Gialle) e Davide Manenti (Aeronautica) oltre al francese Amaury Golitin, ma respirerà anche di un profumo d’Europa nello sprint femminile.

I 200 donne avranno al via un grande nome della velocità continentale: la velocista bulgara Ivet Lalova, di stanza a Rieti, sposata con l’ex velocista azzurro Simone Collio, vanta un ampio palmares impreziosito dal titolo europeo dei 100 a Helsinki 2012, da due argenti continentali (100 e 200) ad Amsterdam 2016 e da tre finali mondiali outdoor, l’ultima a Doha 2019 nei 200, chiusa al settimo posto. Ai blocchi, a Savona, troverà la finalista mondiale della 4×100 Gloria Hooper (Carabinieri) e le sprinter già nel giro azzurro della staffetta Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) e Chiara Gherardi (Fiamme Gialle).

“Per la prima volta siamo riusciti a equilibrare il livello tecnico di ogni specialità – sottolinea il direttore organizzativo Marco Mura – è difficile trovarne alcune meno ricche per valore degli atleti: dodici specialità e dodici anticipi di campionato italiano. Senza tralasciare gli atleti stranieri, e infatti sono orgoglioso di aprire la stagione dei meeting internazionali dell’atletica italiana, con due ore di diretta Rai”. Presentato oggi anche il cast dei 100 metri donne, con l’esordio stagionale per la terza frazionista della staffetta 4×100 Anna Bongiorni (Carabinieri), insieme all’altra staffettista da record Irene Siragusa (Esercito), 11.63 la settimana scorsa a Rieti, e alla campionessa europea under 20 Vittorio Fontana (Carabinieri), 11.64 contro tanto vento (-2.4) per cominciare domenica scorsa a Milano. Qui il tocco internazionale è garantito da due francesi da primati personali di spessore quali Carolle Zahi (11.01) e Orlann Ombissa (11.06).

Svelato oggi anche il cast del giavellotto maschile: in gara ci sarà Mauro Fraresso (Fiamme Gialle), che ha conquistato le ultime sei maglie tricolori tra attività estiva e invernale, ma anche Roberto Bertolini (Fiamme Oro) ripartito da un quasi-80 (79,41), e Roberto Orlando (Virtus Lucca), che l’anno scorso proprio a Savona portò il personale a 76,35.

Numerose le stelle presenti anche nelle altre specialità. In campo maschile molto attesi Davide Re (Fiamme Gialle), primatista italiano dei 400, e Leonardo Fabbri (Aeronautica), recordman nazionale indoor nel peso con 21,59. Nei 110hs al via il campione mondiale indoor dei 60hs, il britannico Andrew Pozzi, 13.44 a Rieti per la migliore prestazione mondiale stagionale. Nel lungo donne, illuminato dalla presenza dell’iridata indoor 2014 Eloyse Lesueur (Francia), l’attesa azzurra è tutta per la 17enne Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon), campionessa europea under 20, già capace di 6,57 nel debutto dello scorso sabato a Vittorio Veneto. Super sfida azzurra nell’alto con le due atlete in attività che hanno superato quota 2 metri: Elena Vallortigara (Carabinieri) e Alessia Trost (Fiamme Gialle).

(nella foto idi copertina da sinistra, il presidente della Fondazione De Mari, Luciano Pasquale, il prefetto di Savona Antonio Cananà, il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, il questore di Savona Giannina Roatta e l’assessore allo Sport del Comune di Savona Maurizio Scaramuzza).

Fonte Fidal

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close