Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Calendario EventiNews

30 candeline per una corsa che si annuncia come un evento

Il Vivicittà spegne 30 candeline. E per festeggiare l’evento la Uisp, l’Unione Italiana Sport per Tutti, ha in serbo diverse novità.

La gara palermitana che si correrà il prossimo 7 aprile in contemporanea con trentacinque città italiane ed altre 25 città del resto del mondo, tornerà alle origini e presenterà una gara podistica sulla distanza di 21km e 97 metri. Si torna così alle origini, quando il Vivicittà del 1983 e del 1984 venne corso e vinto da Salvatore Antibo che si impose nella mezza maratona. Il comitato provinciale della Uisp, presieduto da Salvatore Di Bella, vuole offrire sia ai concorrenti, sia al pubblico, una kermesse di alto livello ricordando la storia della manifestazione che si è corsa a Palermo ininterrottamente.

La storia parla di partecipazioni importanti. Oltre alla gazzella di Altofonte, Totò Antibo (capace di affermarsi anche nelle edizioni più “corte” dell”87, ’88 ed ’89), il Vivicittà palermitano conta le partecipazioni del compianto Luigi Zarcone ed i successi di Vincenzo Modica nel ’90, ’94 e ’97, di Rosario Daidone, di Francesco Bennici senza dimenticare le recenti vittorie di Yuri Floriani o delle presenze di Arturo Barrios, Martin Vabrel, Peter Vandekerkhove e dei tanti africani al via con la vittoria internazionale in occasione del 25mo anniversario della corsa del keniano Serem Philemon Kipkemboi.

img2

LA TRENTESIMA EDIZIONE NEL GRAND PRIX FIDAL DI MARATONINA

Per il prossimo Vivicittà a Palermo vista l’importante ricorrenza del trentennale si è riusciti a coinvolgere la Fidal Sicilia che attraverso l’ASD Sport Nuovi Eventi Sicilia ha assegnato una prova del partecipato Grand Prix di maratonina.

Raggiungere questo livello così alto di collaborazione tra la Uisp e la Federazione è stato per i responsabili del Vivicittà palermitano un riconoscimento che li riempie di gioia ed orgoglio.

Come detto in precedenza, dunque, si tornerà alle origini, agli albori a quella distanza di 21km e 97 metri care alla manifestazione.

LE NOVITA’ DEL CIRCUITO

Il nuovo circuito di sette chilometri interamente ricavato nel centro storico della città ospiterà un numero immenso di monumenti, teatri, palazzi nobiliari, chiese, conventi, mercati, edifici storici e le bellezze della nostra città.

La zona partenza ed arrivo, come da tradizione, sarà a piazza Verdi davanti al maestoso Teatro Massimo. E questo è soltanto un ricco antipasto del “piatto” storico-monumentale che offrirà l’evento, un susseguirsi di emozioni  lungo il circuito incanteranno gli occhi ed il cuore dei partecipanti.

Il punto cruciale del nuovo tracciato corrisponderà a quello della città, infatti, proprio nell’incrocio dei quattro quartieri storici di Palermo i Quattro Canti la corsa lascerà la storica via Maqueda per arrivare a corso Vittorio Emanuele in direzione della Cattedrale ed affrontare la boa proprio a ridosso di Porta Nuova.

IMG_3769 (Copia)

ALCUNI DETTAGLI SUL PERCORSO, ORARI RITROVO E PARTENZE

Il circuito di 7 km da ripetere tre volte (per la distanza della mezza maratona) è interamente asfaltato e principalmente pianeggiante. Chiuso al traffico e presidiato dalla Polizia e dalla Protezione Civile, toccherà i luoghi più caratteristici della città. Lo svolgimento della gara sarà garantito con qualsiasi condizione atmosferica. Sarà garantita l’assistenza sanitaria con la presenza di medico e ambulanza.

La manifestazione sarà controllata dal Gruppo Giudici Gara Fidal e della Uisp.

Orario di Partenza: Non competitiva alle 9,30. Competitiva 21,097 km e 12 km  ore 10,30

Tempo Massimo: 3 ore

Ritrovo e zona partenza ed arrivo: piazza Verdi  (Teatro Massimo) Palermo; il ritrovo è alle 8,30.

IMG_4440 (Copia)

DI CORSA PER L’AMBIENTE NEL RICORDO DI MARIO BIGNONE

A Palermo si correrà per l’ambiente, per l’integrazione e per la multiculturalità nel ricordo di Mario Bignone, capo della  sezione catturandi della Polizia di Stato di Palermo uomo che con il suo lavoro ha reso possibile alcuni dei più clamorosi arresti di boss mafiosi degli ultimi anni. Legalità a tinte forti, dunque, per l’edizione palermitana dove il tema della legalità è fortemente sentito e dove lo sport viene usato come volano di  sensibilizzazione di tutti gli uomini. Il Vivicitta va ricordato che non è soltanto una manifestazione podistica, il Vivicittà è un evento che vuole cambiare il modo di organizzare una gara podistica.

 

APERTE LE ISCRIZIONI

Sono aperte le iscrizioni alla mezza maratona. Il Vivicittà avrà pure una gara di 12km ed una passeggiata non competitiva. Per iscriversi alla maratonina ed alla gara di 12 km il costo sarà di 9 euro se si presenterà la domanda entro mercoledì 3 aprile. A questa quota vanno aggiunti 4 euro per avere la maglia tecnica Mizuno del Trentennale Vivicittà.

Per le iscrizioni pervenute da giovedì 4 aprile al sabato 6 aprile entro le  12 si applicherà una penale di 3 euro ad iscritto. Non si accetteranno iscrizioni il giorno della gara.

Passeggiata Non Competitiva Euro 4,5 (con pacco gara : T-Shirt  e Sacca) e ristoro finale.

Le iscrizioni alla gara competitiva, con le relative tasse gara, dovranno pervenire presso  la sede del Comitato Provinciale UISP Palermo sito in Via Bari, 52 – 90133 Palermo, o tramite fax   0916118846, accompagnata dalla  scheda d’iscrizione debitamente compilata in tutte le sue parti e con avvenuto pagamento.

Il pagamento può avvenire in contanti, tramite bonifico bancario al seguente codice IBAN: IT 02 Q 02008 04672 000004805770 INTESTATO A UISP PALERMO o tramite vaglia postale, intestato a :Comitato Provinciale UISP Palermo. Ci si potrà iscrivere anche online compilando la scheda sul sito www.uispa.it.

IMG_4058 (Copia)

Nell’ iscrizione bisogna specificare se s’intende partecipare alla gara competitiva o non competitiva.

Le iscrizioni su regolare scheda di iscrizione debbono essere presentate o inviate dai Presidenti di Società , e gli stessi dovranno ritirare senza alcuna variazione  i  pettorali e i relativi pacchi gara. Ad ogni società che iscriverà in unica soluzione i propri atleti godranno di una gratuità ogni 20 atleti iscritti. Per le iscrizioni degli atleti singoli, gli stessi dovranno presentare regolare scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte accompagnata da tessera valida e certificato medico attestante l’idonietà all’attività agonistica in originale. La scheda d’iscrizione si potrà ritirare presso la sede del Comitato Organizzatore o sul sito www.uispa.it.

 

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *