Varie

Il parkrun della Favorita “tocca” le 300 edizioni

300 volte parkrun Favorita, un compleanno nel segno della corsa libera sui 5 chilometri che si svolge puntualmente ogni sabato mattina con start alle 9.00. Un modo per valorizzare parchi e luoghi redendoli fruibili a tutti, basta un po’ di buona volontà e riuscire a completare 5000 metri di corsa o al passo.   

Sabato scorso la 300esima edizione non senza emozione per i responsabili e volontari del parkrun Favorita. E per l’occasione non sono mancati corridori e camminatori di un 5 chilometri che conta ben 17 “opportunità” in tutta Italia, oltre 1400 nel mondo in 22 paesi e 5 continenti.   Tre i parkrun a Palermo, Favorita, quello del Foro Italico e quello che si disputa all’interno del parco Uditore. In Sicilia c’è anche l’Etna parkrun. 

UN PO’ DI STORIA E INFO 

Il parkrun è stato fondato in Inghilterra a Londra presso Bushy park nel 2004 da Paul Sinton-Hewit che ha ricevuto un riconoscimento importante nel Regno Unito, per i suoi servizi allo sport di base.

Il parkrun Favorita è nato nel Novembre di 6 anni fa e si svolge ogni sabato puntualmente grazie all’impegno sei suoi volontari. Si tratta di un evento inclusivo perché coinvolge tutti, ciascuno partecipa come vuole : correndo, camminando o con il cane. È un’iniziativa che aiuta mantenersi in forma e ad instaurare buone relazioni sociali. In UK è consigliata dai medici come terapia. Inoltre esiste un turismo parkrun costituito da gente che sceglie i posti da visitare sulla base degli eventi parkrun che troverà. In Favorita sono arrivati molti turisti da tutte le parti del mondo. Fatto questo che ha dato giusta visibilità al parco; una iniziativa che rientra tra le iniziative di riqualificazione della Real Parco della Favorita.

Foto Facebook

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *