Varie

Insediata a Palermo la “Consulta comunale dello Sport”

Fa parte dell'organo consultivo e propositivo di raccordo fra i cittadini e l'amministrazione comunale, anche Salvatore Gebbia, presidente della Fidal Sicilia

Si è insediata la Consulta comunale dello sport, organo consultivo e propositivo di raccordo fra i cittadini e l’amministrazione che contribuisce alla programmazione delle iniziative sportive sulla scorta delle istante provenienti dalle federazioni, associazioni, società e società civile. Sono chiamati a farne parte l’assessore comunale allo sport, il presidente del Coni o un delegato, il provveditore agli studi o un delegato, rappresentanti delle federazioni sportive maggiormente diffuse sul territorio comunale e degli enti di promozione sportiva.

Al primo incontro nella sede dell’assessorato allo sport in via Scannaserpe al fianco dell’assessore Alessandro Anello erano presenti Fabio Gioia, delegato Coni, Giovanni Caramazza, dell’Ufficio scolastico regionale, Giovanni Randisi (Cus), Salvatore Gebbia (Federazione italiana di atletica leggera), Nunzio Corrao (Federazione italiana nuoto), Giorgio Giordano (Federazione italiana tennis e padel), Fabio Cardella (Lega nazionale dilettanti – Figc), Edoardo Camilleri (Federazione italiana pallavolo), Mario Conte (basket), Salvatore Dioguardi (Associazione di cultura, sport e tempo libero) e Ignazio Beninati (Unione sportiva delle Acli).

“L’attivazione della consulta dello sport – dice l’assessore Anello – è stata accolta con grande favore e di questo sono soddisfatto. Ci riuniremo una volta al mese per dialogare e confrontarci nell’interesse dello sport cittadino. Il prossimo incontro sarà il 20 marzo con all’ordine del giorno i regolamenti delle attività e degli impianti sportivi, insieme con le palestre scolastiche. I problemi dello sport a Palermo sono noti e si trascinano da molti anni ma ora la città può contare su un gruppo di lavoro preparato formato da persone che conoscono a fondo la materia vivendola ogni giorno. Insieme – conclude Anello – potremo dare un grande contributo alla città”.

Da Cs

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *