Brevi...di corsa

Cross: Coppa Europa per 8 team italiani. C’è Alessio Terrasi

Domani ad Albufeira, in Portogallo, al via i campioni tricolori dell’Atletica Casone Noceto. In gara tra i senior anche Parco Alpi Apuane (uomini), Cus Pro Patria Milano e La Recastello (donne). DIRETTA STREAMING

Otto squadre italiane al via nella Coppa Europa per club di cross. L’edizione numero 59 si svolge domani, domenica 25 febbraio ad Albufeira, in Portogallo, e nella gara senior maschile i campioni tricolori dell’Atletica Casone Noceto partono con l’obiettivo di confermarsi nelle posizioni di vertice, dopo essere saliti sul podio nelle ultime tre occasioni: secondi nel 2019, terzi nel 2022 e nel 2023. A guidare la formazione emiliana ci sarà ancora l’ugandese Oscar Chelimo, bronzo nei 5000 ai Mondiali di due anni fa e secondo al recente Campaccio, che si è piazzato secondo in Coppa nella scorsa stagione a Oropesa del Mar, in Spagna. Nel team anche l’azzurro Italo Quazzola, Luca Magri, Ahmed El Mazoury e Alberto Mondazzi, con il burundese Yves Nimubona a completare l’entry list. Ogni squadra può iscrivere fino a sei atleti, di cui quattro in gara con non più di uno straniero, invece per la classifica vale il punteggio dei migliori tre. Anche quest’anno sui 9,130 km degli uomini in gara la società toscana del Gp Parco Alpi Apuane che schiera come titolari la promessa Nicolò Bedini, Lorenzo Brunier, Mattia Galliano, Marco Zanzottera, convocati inoltre i maratoneti Alessio Terrasi e Francesco Nardone.

Sulla stessa distanza è in programma la gara senior femminile con il Cus Pro Patria Milano che avrà nel ruolo di leader la burundese Francine Niyomukunzi, vincitrice nel mese di gennaio al Campaccio e al Cross della Vallagarina. Presenti anche Nicole Reina e Maria Gorette Subano, in Nazionale agli Europei due anni fa, e Silvia Oggioni. Curiosità: correva l’anno 1984, proprio al cross di Albufeira, quando Alberto Cova in maglia Pro Patria conquistò il successo in volata nella Coppa Europa per club davanti ai fuoriclasse portoghesi Fernando Mamede e Carlos Lopes. Per la seconda volta consecutiva in gara La Recastello Radici Group, club lombardo che punta sulle azzurre della corsa in montagna Alice Gaggi e Vivien Bonzi, con Beatrice Bianchi e Martina Tognin. Difendono entrambi i titoli gli spagnoli del Playas de Castellon che hanno firmato la doppietta (uomini e donne) nella scorsa edizione.

Nella prova under 20 di 5,620 chilometri la Toscana Atletica Jolly si affida a due campioni tricolori in carica del cross, l’allievo Vittore Borromini e lo junior Lionel Nihimbazwe, oltre a Leonardo Mazzoni e Yassine Lamnaouar. Seconda presenza consecutiva per i bergamaschi dell’Atletica Valle Brembana con Luciano Carallo, Cristian Pesenti, Carlo Tagliabue e Luigi Turrin, convocato anche Davide Ceroni. Al femminile tornano le milanesi della Bracco Atletica, quarte un anno fa, con l’azzurrina Sofia Sidenius, Sofia Camagna, Eleonora Gennaro e Giulia Macchi. Per l’Atletica Arcs Cus Perugia tocca alle gemelle Elena Ribigini e Laura Ribigini, affiancate da Federica Borromini, sorella di Vittore, e Silvia Valentini. Prevista la diretta streaming della manifestazione, inserita all’interno del tradizionale Cross das Amendoeiras, sul portale Eurovision Sport dalle 10.50 ora italiana (9.50 ora locale) di  

Scarica:
– Iscritti

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close