Brevi...di corsa

Presentata oggi la 22a Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon

BRESCIA – Con orgoglio. È con questo spirito che si è presentata oggi, nella Sala Consiglio a Palazzo Loggia, la 22^ Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon, che si correrà domenica 10 marzo 2024 sulle tre distanze competitive della maratona, mezza maratona e 10k. L’orgoglio di essere ancora una volta la manifestazione che apre la stagione delle 42 km primaverili, ma anche quello di poter ospitare tutti i runner in una città sempre più accogliente e che, coerente con la caparbietà che l’ha sempre contraddistinta, non ha vissuto l’anno da capitale italiana della cultura 2023 – con Bergamo – come un capitolo a se stante, ma ne ha fatto tesoro, continuando sulla medesima strada e con un unico obiettivo: migliorare e arricchire la vita dei propri cittadini e dei visitatori, che sono sempre più numerosi. Le nuove piste ciclabili, il centro storico completamente pedonale, ma anche il fitto calendario di eventi e mostre sono soltanto alcuni dei segni tangibili dell’anima di un città sempre più in fermento.

Una città che apre il suo cuore, piazza della Loggia, alla partenza e all’arrivo di 42k e 21k, un’opportunità anche per le famiglie e gli amici dei partecipanti che potranno comodamente godersi partenza e traguardo della gara ma anche le vie e i monumenti della città.
La 10k, che da quest’anno ha un nuovo e importante title sponsor, BCC Brescia, vivrà il medesimo arrivo, ma partirà da via X giornate.

LE DICHIARAZIONI IN CONFERENZA – «La BAM è competitiva, ma anche inclusiva e creativa, immagine perfetta di Brescia, città dell’industria, ma anche della cultura e dell’arte, come dimostrato ancora più fortemente lo scorso anno da Capitale Italiana della Cultura insieme a Bergamo – ha dichiarato Laura Castelletti, sindaca di Brescia – E la cultura sportiva, grazie proprio a questa manifestazione, si è radicata nel nostro territorio. Oggi siamo pronti a rilanciare il progetto atletica con lo stesso spirito che ci ha visto protagonisti nel 2023: crescere insieme.»

«È la prima volta che sono presente da assessore allo sport – ha esordito Alessandro Cantoni –, prima di tutto complimenti. Quando si raggiunge un numero così alto di edizioni vuol dire che dietro c’è un impegno totale, una passione capace di coinvolgere sempre più persone. LA BAM  non è una semplice corsa, ma è un’intera giornata che può essere vissuta da tutta la comunità: agonisti, camminatori e famiglie, che per una volta possano godersi il fascino del centro storico in tranquillità. Grazie ancora per questo lavoro immenso.»

Di Brescia, dei bresciani e di atletica ha parlato anche il dottor Gabriele Rosa, presidente della Brescia Art Marathon: «La mia prima parola è grazie: alla sindaca e all’assessore, a tutto il Comune di Brescia, alle aziende e alle associazioni e ovviamente alle mie collaboratrici capaci di far crescere, edizione dopo edizione, questa gara. La BAM è l’unica maratona al mondo che lega corsa e arte, è il nostro fiore all’occhiello, è un tributo dovuto alla nostra città. Ma non solo: è una competizione completamente cittadina, dal percorso scelto dagli stessi runner bresciani, Il giorno dell’evento si muovono circa 10.000 persone, ognuna delle quali ha la possibilità di divertirsi in un contesto che io chiamo la festa della corsa. Questa è la maratona di Brescia e noi ne siamo orgogliosi. Dopo l’anno della cultura, in cui Brescia ha fatto cose incredibili, fregiandosi di un’immagine sempre più forte in tutto il mondo, voglio lanciare un nuovo progetto: far diventare Brescia capitale italiana dell’atletica leggera. Abbiamo due piste in periferia, presto ce ne sarà una indoor e nel nostro centro San Polino vengono ad allenarsi campioni da tutto il mondo. L’ha detto la sindaca, io lo ripeto: insieme possiamo farcela.»

Ennio Zani, Presidente di BCC Brescia«Siamo la banca di Brescia e dei bresciani, nel 2023 abbiamo sostenuto 800 progetti sul territorio. Quest’anno abbiamo voluto essere a fianco della BAM anche come title sponsor della 10 km competitiva, che tra l’altro raccoglie fondi a favore di un progetto dell’AVIS, associazione a cui siamo molto vicini. Da medico internista posso solo ringraziare il team organizzatore, che con questo evento riesce ad abbinare l’agonismo alla pratica sportiva non competitiva. E sappiamo bene che fare sport è uno dei punti cardine di quegli stili di vita che ci permettono di vivere più a lungo e meglio.»

Marco Capitanio, Presidente Piccola Industria Brescia«È sempre bello collaborare con il Comune di Brescia e la BAM. Nel 2023, primo anno di questa collaborazione, abbiamo aderito all’evento con 26 aziende e 630 iscritti. Nel 2024 faremo ancora meglio, con 46 aziende e oltre 900 iscritti. Attiveremo anche una raccolta fondi a favore di due associazioni del terzo settore, ESA – Educazione alla Salute Attiva e Icaro Sport Disabili Onlus.»

Giuseppe Capoferri, CEO di Gulliver: «Avevo due sogni: sentirmi dire che sono un artista e correre la maratona di New York. Il dottor Rosa è riuscito a farmeli realizzare entrambi. Uno dei miei quadri, dal titolo StartUp, è la Cartella Artistica di questa edizione della BAM. A novembre 2023 ho tagliato il traguardo della 42 km della Grande Mela, a 63 anni e con un’ernia espulsa. E ora stiamo portando a fare attività sportiva i ragazzi che lavorano in Gulliver, software house bresciana. L’entusiasmo di Gabriele è contagioso.»

Daniele Frassine, rappresentante di Conad Centro Nord e delegato dei soci Conad della provincia di Brescia: «Il nostro obiettivo è ribaltare parte del nostro profitto sul territorio che viviamo e lo facciamo fattivamente. Grazie a un nostro cilente è iniziata questa collaborazione, che sicuramente si protrarrà negli anni. Correrò? Non proprio. Mi godrò il centro storico partecipando con mia moglie e le mie figlie alla Family Walking.»

LE GARE

LE DISTANZE COMPETITIVE
Come da tradizione saranno tre le distanze competitive: maratona con i suoi 42,195 km, mezza maratona da 21,097 km e la 10 km. Le gare “lunghe” partiranno alle 8.30 da via S. Faustino (parte sud) e la BCC Brescia 10k da via X giornate, sempre alle 8.30.

I PERCORSI
I tracciati di 42k e 21k sveleranno ai partecipanti tutte le anime di Brescia: quella storica, con i resti romani, i monumenti, i musei, gli archi e le piazze, ma anche quella industriale e verde, che porterà a correre i runner nelle zone più periferiche, ma non per questo meno affascinanti, della città e lungo le piste ciclabili: si ammireranno, tra gli altri, il Museo 1000 Miglia, i resti romani del Capitolium, l’arco del Broletto, da cui si entrerà in centro storico, piazza Paolo VI con il Duomo Nuovo e il Duomo Vecchio e, ovviamente, piazza della Loggia.

Il percorso della BCC Brescia 10k è stato modificato leggermente rispetto a quello della scorsa edizione: partirà da via X giornate, a 200 m da piazza della Loggia, e si svilupperà ineramente per le strade del centro cittadino. Tutti e tre i tracciati sono certificati e omologati FIDAL, sono veloci e, per la sicurezza di tutti i partecipanti, saranno presidiati da oltre 400 volontari.

LA 10K PREMIA I CAMPIONI PROVINCIALI CUS
Premiazioni speciali nella BBC Brescia 10k, che anche quest’anno assegnerà i  titoli di campione bresciano maschile e femminile CUS sulla distanza. Una bella iniziativa che coinvolgerà gli studenti di tutte le facoltà bresciane.

SPECIAL OLYMPICS
Al via della BAM 2024 ci saranno anche loro, gli atleti di Special Olympics, l’organizzazione mondiale che coinvolge con lo sport persone con disabilità intelletto-relazionale. Saranno presenti in numero importante e, come sempre, schierati sulla linea di partenza ci saranno anche i portacolori dell’ASD Non solo Sport di Brescia.

T-SHIRT UFFICIALE E MEDAGLIA: IL RUGGITO DELLA LEONESSA
È la Leonessa, simbolo di Brescia e del carattere dei suoi cittadini, a essere raffigurata sulla t-shirt e sulla medaglia dell’edizione 2024 della BAM. La t-shirt è firmata da  Luanvi, l’azienda spagnola leader nel settore dell’abbigliamento tecnico e che dal 2021 ha deciso di correre con tutti i runner della BAM, garantendo loro un capo prezioso alleato di allenamenti e gare.  La medaglia ha una forma ricercata e stilizzata, che deve il suo colore al popolo della corsa. Attraverso i canali social dell’evento è stato infatti indetto un sondaggio attraverso il quale scegliere tra il grigio e il blu. A vincere è stato quest’ultimo. 
A fare da sfondo, in entrambe, i colori del logo della manifestazione: il blu/azzurro, che contraddistingue la città di Brescia, e il rosso a sottolineare energia e movimento, caratteristiche insite nel dna della città e dei maratoneti.

ISCRIZIONI – Sono giù numerosi i runner che, approfittando delle tariffe più convenienti, si sono iscritti alle tre distanze competitive (42,195 km, 21,097 km e 10 km). Sarà ancora possibile usufruire di un’ultima quota agevolata fino al 28 febbraio. Le iscrizioni online ( https://bresciamarathon.it/gare-2/ ) chiuderanno giovedì 7 marzo. I runner “dell’ultimo minuto” avranno ancora la possibilità di iscriversi sabato 9 marzo fino alle 14.00 presso il Marathon Village.

CONVENZIONI SOCIETÀ – Le squadre che iscriveranno alla BAM 2024 un minimo di 40 atleti complessivi sulle tre gare potranno contare su una quota speciale. Ma non solo: per ogni 10 iscrizioni su una sola distanza ne sarà riconosciuta una gratuita. Per informazioni: Erica, tel. 348 9769543 – marketing@rosassociati.it

QUOTE SPECIALE PER LE MARATONETE –  Promozione “senza fine” per tutte le donne: potranno iscriversi, dall’1 settembre 2023 al 9 marzo 2024, alla 42 km al costo bloccato di 40 euro.

COME SEMPRE, VINCE LA SQUADRA
SE NON CI FOSSERO…
Da soli non si va da nessuna parte. Lo sa bene l’ASD Rosa Running Team che nell’organizzazione della BAM può contare sul prezioso supporto di persone ed enti, a cominciare dalla Fidal, che da sempre garantisce una fattiva collaborazione e la fondamentale presenza del Gruppo Giudici Federali; la Uisp, e Cus Brescia; la Croce Rossa Italiana, gli oltre 400 volontari, le Protezioni Civili, le ASD di atletica leggera, i Volontari per Brescia, le comunità onlus e i numerosissimi alpini della Associazione nazionale alpini Nikolajewka.

UN DOVEROSO RINGRAZIAMENTO
Al Comune di Brescia per il grande riconoscimento in termini di disponibilità e servizi essenziali messi a diposizione della manifestazione e alla Polizia Locale che da sempre è al fianco di BAM con la presenza di importante di decine di agenti coinvolti sin dalle prime ore del mattino.

da CS

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close