Brevi...di corsa

Master: i campioni dei 10 km a Canosa

Nella rassegna tricolore su strada, proclamati i vincitori dei titoli di categoria individuali e di società: tra gli uomini scudetto alla Dynamyk Fitness Palo del Colle, al femminile conferma dell’Atletica Paratico

Più di 1100 atleti in gara nei Campionati italiani master dei 10 km di corsa su strada, con 21 titoli individuali assegnati e due scudetti per club. A Canosa di Puglia, in provincia di Barletta-Andria-Trani, nella decima edizione del Trofeo Boemondo il primo degli “over 35” al traguardo è l’inossidabile Davide Raineri, lombardo della Daunia Running che chiude con il tempo di 32:24 nella categoria SM50 davanti ad Antonio Redi (Dynamyk Fitness), primo tra gli SM40 in 32:41, e all’ex azzurro Gilio Iannone (Carmax Camaldolese), 32:45 per il tricolore SM35, mentre il successo assoluto va al trentenne marocchino Abdessamad El Yaagoubi (Bitonto Runners, 32:19). La prova femminile vede imporsi la marchigiana Simona Santini (Circolo Minerva Parma, 36:27) che gareggia nella fascia di età SF40 seguita da due atlete SF45, Francesca Durante (Atl. Casone Noceto, 37:05) e Eva Grisoni (Atl. Paratico, 37:30). Arriva anche una migliore prestazione italiana di categoria per merito di Lucia Soranzo (Atl. 85 Faenza), 51:23 tra le SF75. Nelle classifiche per società festeggiano gli uomini della Dynamyk Fitness Palo del Colle che totalizzano 1479 punti, superando i bresciani campioni uscenti dell’Atletica Paratico (1411) e la Daunia Running San Severo (1375). Tra le donne si conferma l’Atletica Paratico con uno score di 1125 e quattro punti di vantaggio sull’Atletica 85 Faenza (1121), terza l’Atletica Tommaso Assi Trani (943) nell’evento organizzato dalla Podistica Canusium 2004.

Campioni italiani master
Uomini. SM35: Gilio Iannone (Carmax Camaldolese) 32:45; SM40: Antonio Redi (Dynamyk Fitness) 32:41; SM45: Matteo Pio Notarangelo (Dynamyk Fitness) 32:50; SM50: Davide Raineri (Daunia Running) 32:24; SM55: Pasquale Iapicco (Dynamyk Fitness) 34:11; SM60: Enrico Eula (Atl. Paratico) 36:21; SM65: Stefano Greci (Pod. Avis Fabriano) 38:46; SM70: Mario Vernacchio (Montemiletto Team Runners) 42:35; SM75: Araldo Viroli (Atl. Avis Castel San Pietro) 44:23; SM80: Giovanni Manzoni (Atl. Azzurra Bari) 1h00:33; SM85: Vito Colaianni (Atl. Bitritto) 1h17:39.
Donne. SF35: Cristina Cotelli (Atl. Paratico) 38:19; SF40: Simona Santini (Circolo Minerva Parma) 36:27; SF45: Francesca Durante (Atl. Casone Noceto) 37:05; SF50: Anna Spagnoli (Atl. 85 Faenza) 39:50; SF55: Nives Carobbio (Atl. Paratico) 39:32; SF60: Elena Fustella (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) 41:52; SF65: Cristina Frontespezi (Atl. Roata Chiusani) 47:42; SF70: Chiarina D’Alonzo (Atl. Amatori Osimo) 59:14; SF75: Lucia Soranzo (Atl. 85 Faenza) 51:23 MPI; SF80: Raffaella Dall’Aglio (Atl. Casone Noceto) 1h09:54.

– RISULTATI

 

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close