Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




News

Serata di gala per ricordare il “Giro”: aspettando il 13 settembre

Una serata per tenere alta l’attenzione sul Giro, per ricordarne la sua storicità, la sua tradizione a pochi anni tra l’altro dalla centesima edizione. Un 26 luglio diverso, perché la pandemia negli ultimi mesi ha dettato un copione che nessuno di noi si sarebbe aspettato mai di “leggere”. Una festa di Sant’Anna senza processione, impensabile ma vero, una Castelbuono senza il suo Giro podistico Internazionale, scalpitante ma per adesso ai box e rinviato a settembre.  Presentati dal sempre impeccabile Paolo Mutton (voce storica del Giro) sul palco allestito per l’occasione in piazza Castello, si sono alternati tanti amici della manifestazione, alcuni in collegamento video, altri presenti, al cospetto di una platea allestita con le osservanze sanitarie del caso; “gli amici ci sono nel momento del bisogno” a testimonianza dell’affetto per la storica manifestazione che quest’anno è chiamata a festeggiare le sue 95 candeline.  Apertura d’obbligo e saluti istituzionali con il sindaco di Castelbuono Mario Cicero e l’assessore  Dario Guarcello. Collegato da Johannesburg in Sudafrica, Marcello Fiasconaro il mezzofondista naturalizzato italiano , primatista mondiale degli 800 metri piani dal 1973 al 1976, crono manuale (1h43’07) che attualmente gli vale il record italiano. Dalla più vicina Palermo  il giornalista della RAI Roberto Gueli che lo scorso anno ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Castelbuono. A ritirarla invece ieri sera, direttamente dalle mani del sindaco Mario Cicero, è stato Franco Bragagna che assente l’anno scorso , è arrivato in Sicilia per prendere parte alla serata e trascorrere un po’ di giorni coccolato dalla “sua” Castelbuono. Parole di speranze e cariche di emozione anche ad Antonio Castiglia che dal 2016 è presidente del Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese. Sul palco, a rappresentare le eccellenze del territorio madonita, la famiglia Fiasconaro che ha “sfornato” un Castello dei Ventimiglia in cioccolato, pasta di mandorla, zucchero e pastiglia;  una vera e propria golosità d’arte, a cento anni dalla acquisizione del castello da parte dei castelbuonesi. Collegamento in video anche con Andrea Buongiovanni firma dell’atletica leggera della Gazzetta dello Sport; un momento musicale con un omaggio al maestro Morricone da poco scomparso e passerella con Vincenzo Massimo Modica 16 volte presente al Giro ed un palmarès  invidiabile. Sul palco anche Michele Amato addetto stampa del “Giro” per parlare del suo libro “Un po’ del  mio tempo migliore” che tra le sue pagine racconta anche del Giro e delle emozioni che riesce a regalare. Il finale è stato un arrivederci carico di ottimismo e speranza, l’arrivederci al 13 settembre per la 95esima edizione del Giro podistico Internazionale di Castelbuono, un giro settembrino come nel 2012, che non si ferma e che è pronto a ripartire più forte e spettacolare di prima e che magari a distanza di 31 anni (Salvatore Bettiol 1989 n.d.r.) possa tonare a parlare italiano. 

#runinistory

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *