Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




NewsPrimo piano

Al lavoro sul nuovo calendario tra se, ma e forse…

Alla ricerca di nuove date, dove ricollocare le manifestazioni del mese di marzo "spazzate" dal Coronavirus. Sembra facile, non lo sarà, malgrado la buona volontà messa in campo da federazione e società

 “Alla luce delle numerose richieste di rinvio pervenute da società organizzatrici di manifestazioni di corsa su strada, frutto dell’emergenza generata dal contagio per il COVID-19, e in seguito all’odierno provvedimento di sospensione dell’attività agonistica fino al 3 aprile, la FIDAL comunica che verrà elaborato un nuovo calendario condiviso. Nei prossimi giorni, sentito anche il parere dei Comitati Regionali e degli stessi organizzatori, verranno adottate tutte le misure utili alla ridefinizione delle date delle manifestazioni”.

Questo il comunicato di una Fidal che si è rimessa subito al lavoro per cercare di ricomporre il puzzle manifestazioni, scompigliato dall’emergenza Coronavirus e dal DPCM del 4 marzo che ha fermato lo sport   fino al 3 aprile prossimo. E in Sicilia come e soprattutto dove saranno o potranno essere ricollocate le gare annullate e dunque rinviate…? Andiamo con ordine e vediamo cosa può accadere, qualche scenario si apre, tenendo contro delle manifestazioni che hanno già una loro collocazione nel calendario della Fidal. Priorità verrà data alle gare che fanno partite del calendario Nazionale, a seguire quelle regionali e poi provinciali e fin qui la cosa sembra facile.

Ad aprire la lunga sequela di gare annullate e rinviate è stata la Mezza Maratona della Concordia in programma ad Agrigento domenica 1 marzo. Gli organizzatori del GS Valle dei Templi, da subito, hanno annunciato che la gara si disputerà verosimilmente in autunno, una data probabile (molto probabile) potrebbe essere quella del 15 NOVEMBRE, ad una settimana dalla Maratona di Palermo (22 novembre) e a due 29 dalla Mezza Maratonina del Golfo di Gela. Continuiamo con le “mezze”. Il 22 marzo niente Mezza Maratona Città di Enna che sarà recuperata prima dell’estate e dunque tra fine maggio e i primi di giugno (ipotizziamo il 31 maggio). Sulla Maratona di Messina, in programma il 15 marzo, conosceremo notizie più precise nei prossimi giorni, gli organizzatori sono al lavoro per trovare, d’intesa con gli organi federali, la migliore soluzione.

Spostiamoci alle 10 km del calendario nazionale. “Aspettando il Giro di Castelbuono” in programma domenica 8 marzo, potrebbe essere recuperata il 24 maggio, in alternativa si guarda anche il calendario di giugno.  Il 29 marzo sarebbe stata la volta del Trofeo del Mare a Bagheria che dovrebbe svolgersi il 7 giugno. Per quanto riguarda le altre gare, le gare provinciali saltate dovranno trovare posto in quel dedalo di appuntamenti già calendarizzati. Si attende anche per sapere quando verrà riposizionata la StraPalermo. Niente esclude che dalla primavera inoltrata si possa gareggiare anche nel pomeriggio di sabato (al momento è solo una ipotesi). Per quanto riguarda le “major italiane” detto della maratona di Roma (semplifichiamo il neonato nome inglesizzato) che ha dato già appuntamento al 2021, c’è curiosità per le sorti della Roma – Ostia (forse autunno) e soprattutto di conoscere le sorti della Milano Marathon, ufficialmente in programma il 5 aprile, 48 ore la fine della “quarantena sportiva”…dubitiamo a questo punto che la gara si svolga regolarmente. Come se non bastasse su alcuni appuntamenti (vecchi e  nuovi), c’è la scure del referendum costituzionale che, rinviato il 29 marzo, potrebbe essere abbinato alle prossime regionali e in ogni caso dovrà tenersi tra il 10 e il 31 maggio con buona pace degli organizzatori di corse podistiche che hanno scelto quella data per la loro gara e rischiano di vedersi “annullare” causa referendum la loro manifestazione.  

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *