Pista, strada & trail

I campioni della Maratona di Palermo “vanno a scuola”

Visite d’elite ieri presso la Lum Palermo di via Filippo Parlatore. I vincitori della maratona di Palermo di domenica scorsa e della mezza che si corre nell’ambito della stessa, rispettivamente il keniano  Fredrick Kipkosgei Kiptoo ed il palermitano Giorgio Giacalone, hanno voluto conoscere i studenti del liceo, testimoniando con la loro presenza l’importanza dello sport e del benessere a 360°.

L’istituto, tra l’altro, vanta tra i suoi allievi campioni nazionali di varie discipline e si pregia di essere uno dei licei storici della città di Palermo.

Agli studenti è rimasto un gran segno della giornata di oggi e come durante una maratona, un passo dietro l’altro, l’importante è sempre raggiungere il traguardo e realizzare i propri sogni. Lum sarà sempre al loro fianco proprio per questo.

Il keniano Fredrick Kipkosgei Kiptoo, 25 anni, ha vinto la maratona di Palermo al suo esordio assoluto sulla distanza. Specialista della pista, in particolar modo dei 5000 metri, Kitptoo ha chiuso le sue fatiche davanti a tutti in 2 ore 2h17’33”. Kiptoo ha avuto la meglio nei confronti dei connazionali Mwangi e Mugendi.

Il palermitano Giorgio Giacalone (Palermo H13.30) è stato il protagonista della mezza maratona chiudendola con l’ottimo tempo di 1h14’14’.  Sul traguardo di via Libertà ha avuto la meglio su Luigi Saporito (Asd L’Atleta Palermo) e su Dario Meneghini (ASD Team KM Sport).

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close