Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




News

Campionati italiani Master: pioggia d’Oro per la Sicilia

Ai campionati italiani Master pingue bottino da parte della rappresentatica siciliana. in tutto le medaglie portate a casa e sono d'oro

Rieti “campo centrale” per i Campionati Italiani Individuali che si sono disputati nella località laziale da giovedì 9 a domenica 12 settembre. Circa 1200 iscritti, con quasi 400 società rappresentate, con in palio oltre 300 titoli nazionali. Dopo le quattro giornate di sfide nei Campionati italiani master, a Rieti, il bilancio finale è di 11 migliori prestazioni nazionali di categoria.

La Sicilia dei Master torna a casa con un ottimo bottino di medaglie, 39 in tutto. 20 Oro, 13 argento e 8 bronzo. Ma andiamo nello specifico, iniziando con le donne che portano a casa sette medaglie d’oro.  Plurimedagliata e 4 volte campionessa italiana (SF40) Peso, disco, martello maniglia corta e martello è Irene Messina (SAL Catania) regina delle pedane. Nuovo titolo italiano, l’ennesimo per l’agrigentina della SAL Catania Giusi Parolino (SF50) incontrastata nel giavellotto, per lei anche il record regionale. Doppio titolo anche per Giusi Malerba (SF50) lungo e triplo. Teresa Latella (SF45) nei 400 e negli 800 e Melissa Lionti (SF40) podi siciliani in pista rispettivamente seconda nei 400 e seconda nei 5000 metri. Tra gli uomini spiccano i tre titoli italiani (in tutto cinque le medaglie conquistate) da Davide De Luca (SM35) dell’indomita Torregrotta.  Antonino Viola (SM40) ed Emanuele Tortorici (SM50) per quest’ultimo due titoli, si confermano leader della propria categoria nelle pedane, mentre Gianfranco Belluomo del Cus Catania (SM60) firma un titolo italiano di prestigio nei 2000 siepi. Da citare la vittoria e il titolo di campione italiano per Nicola Cutrono (SM35) autore di una bellissima gara sugli 800 (2.00.46). L’atleta dell’Universitas Palermo sbaraglia la concorrenza e centra un tricolore meritatissimo. Tanti i piazzamenti, oltre ai podi, a certificare l’ottimo momento di forma del settore master in Sicilia che negli ultimi tempi sta rivalorizzando la pista. 

TUTTI I RISULTATI DEI SICILIANI (si ringrazia Michelangelo Granata de L’atletica in Sicilia)

 TUTTI I RISULTATI DEI SICILIANI

Donne
1. Giuseppina Malerba 1970 SF50 (Sef Macerata) Lungo 4,70
1. Giuseppina Malerba 1970 SF50 (Sef Macerata) Triplo 9,65
1. Irene Messina 1980 SF40 (Scuola di Atl. Leggera Catania) Peso 9,63
1. Irene Messina 1980 SF40 (Scuola di Atl. Leggera Catania) Disco 30,18
1. Irene Messina 1980 SF40 (Scuola di Atl. Leggera Catania) Martello m.c. 11,73
1. Irene Messina 1980 SF40 (Scuola di Atl. Leggera Catania) Martello 42,49
1. Giusy Parolino 1967 SF50 (Scuola di Atl. Leggera Catania) Giavellotto 31,96
2. Teresa Latella 1973 SF45 (Pod. Messina) 400 m 1’05”34
3. Melissa Lionti 1977 SF40 (Atl. Enna) 5000 m 21’46”32
3. Teresa Latella 1973 SF40 (Pod. Messina) 800 m 2’34″72
 
Uomini
1. Salvatore Bonanno 1986 SM35 (Atl. Amatori Regalbuto) 400 m 51”58
1. Nicola Cutrono 1982 SM35 (Universitas Palermo) 800 m 2’00”46
1. Giuseppe Turco 1948 SM70 (Puntese S.G. La Punta) 800 m 2’47”56
1. Gianfranco Belluomo 1960 SM60 (Puntese S.G. La Punta) 2000 m siepi 7’31”55
1. Ignazio Manfrè 1953 SM65 (Puntese S.G. La Punta) Alto 1,40
1. Francesco Di Leonardo 1974 SM45 (La Fratellanza Modena) Lungo 5,70
1. Salvatore Parrino 1978 SM40 (Atl. Partinico) Triplo 12,66
1. Emanuele Tortorici 1967 SM50 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) Peso 12,32
1. Emanuele Tortorici 1967 SM50 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) Martello m.c. 15,41
1. Antonino Viola 1977 SM40 (Atl. Partinico) Disco 37,94
1. Davide Luca 1982 SM35 (Indomita Torregrotta) Martello m.c. 9,94
1. Davide Luca 1982 SM35 (Indomita Torregrotta) Martello 29,92
1. Davide Luca 1982 SM35 (Indomita Torregrotta) Giavellotto 32,06
2. Salvatore Bonanno 1986 SM35 (Atl. Amatori Regalbuto) 100 m 11”85 
2. Salvatore Bonanno 1986 SM35 (Atl. Amatori Regalbuto) 200 m 23”30 
2. Giuseppe Turco 1948 SM70 (Puntese S.G. La Punta) 1500 m 6’07”32
2. Gianfranco Belluomo 1960 SM60 (Puntese S.G. La Punta) 5000 m 18’29”24
2. Santi Santangelo 1952 SM65 (Atl. Casone Noceto) 300 m ostacoli 58″09
2. Mariano Di Mauro 1984 SM35 (Lib. Running Modica) Lungo 5,72
2. Ignazio Manfrè 1953 SM65 (Puntese S.G. La Punta) Lungo 4,49
2. Davide Luca 1982 SM35 (Indomita Torregrotta) Peso 11,47
2. Antonino Viola 1977 SM40 (Atl. Partinico) Peso 11,89
2. Francesco La Versa 1986 SM35 (Atl. Mondello) Disco 31,04
2. Emanuele Tortorici 1967 SM50 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) Disco 36,47
2. Emanuele Tortorici 1967 SM50 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) Martello 42,98
3. Ettore Rivoli 1958 SM60 (Lib. Atl. Bellia Piazza Armerina) 1500 m 5’00”92
3. Santi Caniglia 1948 SM70 (Pol. Lib. Militello) 1500 m 6’09”03
3. Santi Santangelo 1952 SM65 (Atl. Casone Noceto) 2000 m siepi 8’27”38
3. Davide Luca 1982 SM35 (Indomita Torregrotta) Disco 30,32
3. Gaetano Marchese 1966 SM55 (Puntese S.G. La Punta) Martello 39,25
3. Davide Le Donne 1965 SM55 (Atl. Villafranca) Giavellotto 39,04
 

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *