Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Brevi...di corsa

C’è la Bibione Half Marathon, tante Nazioni sulla linea di partenza

Questo sabato e domenica c’è la Bibione Half Marathon, gara che assegna i titoli di Campione Regionale Fidal Veneto categorie Assoluto, Promesse, Juniores e Master di mezza maratona.

Bibione (Ve) – Manca davvero pochissimo alla 5^ Bibione Half Marathon del 12 settembre che quest’anno si prepara ad assistere alla battaglia per accaparrarsi il titolo di Campione Regionale Fidal Veneto per le categorie Assoluti, Promesse, Juniores e Master di mezza maratona.

Tutta nuova la data della manifestazione che torna, dopo un anno di stop a causa della pandemia, grazie all’impegno della società organizzatrice A.S.D. F.O.R con l’approvazione del Comitato Regionale FIDAL Veneto e Provinciale di Venezia ed in collaborazione con Running Factory A.S.D., società organizzatrice anche della Sarnico Lovere Run.

I NUMERI – Ad oggi sono oltre 1.500 gli iscritti alle due manifestazioni. Oltre 1.000, di cui più del 25% donne, sono gli atleti competitivi impegnati domenica nella mezza maratona.  Diverse le nazionalità rappresentate, a partire dall’Austria con più di 20 atleti, seguita da Germania e Ungheria, con oltre 10 presenze ciascuna, e rappresentanze di iscritti provenienti da Bolivia, Francia, Giappone, Polonia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Svizzera.

Un terzo degli iscritti proviene dal Veneto e sarà in gara per combattere per il titolo di Campione Regionale Veneto delle diverse categorie. Podio di rappresentanza provinciale in questo ordine, primo posto per Venezia, seguita da Treviso e Padova.

Il più giovane in gara è un millennial, nato nel 2000 mentre il più anziano è del 1945. Durante la manifestazione un atleta festeggerà il compleanno.

GLI ATLETI – Tra le donne a contendersi la vittoria potrebbero essere Luz Nadine De La Cruz Aguirre, forte del suo 1h21’58”, personal best fatto registrare a Brescia lo scorso 30 maggio, tallonata dalla veronese Arianna Lutteri, recentemente al personale alla Giulietta&Romeo Half Maratho del 13 giugno dove ha siglato un ottimo 1h23’18”. Non starà certo a guardare la trevigiana Augusta Serci che difenderà il suo 1h28’40” registrato nel 2016.

In campo maschile aperta la battaglia tra Birir Kipkorir, atleta keniano del gruppo Run2Gether, vincitore della Marcialonga a staffetta mista dello scorso 5 settembre, quarto al traguardo della Bibione Half Marathon 2019 in 1h05’42” e forte di un personale di 1h02’44” conquistato a Gorizia nel 2019.

Gli darà filo da torcere Batel Abdellatif, nono nell’edizione del 2019 con 1h09’24” e capace di correre i 21 km in 1h06’30”, tempo però registrato nel 2013. Presente all’appello Said Boudalia, atleta master che può vantare 1h03’57” sulla distanza oltre che il primato di categoria SM50 nella maratona, fatto segnare a Venezia nel 2019 con 2h26’56”. Nel 2019, Boudalia ha tagliato il traguardo della Bibione Half Marathon in 1h09’24”. In gara anche Hermann Achmueller, azzurro di ultramaratona ai Campionati Mondiali 100 km 2016 e 2018 che può vantare un personale sulla distanza di 1h07’, ottenuto alla RomaOstia del 2007. Più recentemente, ha siglato alla Giulietta&Romeo HM del 13 giugno il tempo di 1h16’40”.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sulla pagina Endu dedicata CLICCA QUI. Attenzione al numero limitato di posti. Appuntamento al weekend 11-12 settembre per due giornate da trasformare in una festa del podismo.

da cs

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *