Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




News

Parco dei Suoni: inclusione e accessibilità a misura di cittadino

Inclusione, aggregazione e condivisione a Palermo con il Parco dei Suoni, inaugurato oggi a Palermo. A coordinare le attività sarà la Vivi Sano Onlus

Inaugurato stamattina, il Parco dei Suoni è stato realizzato presso la corte esterna dell’Istituto dei Ciechi Florio e Salamone di Via Angiò (zona Fiera) a Palermo. 

Il Parco, voluto dal Consiglio di Amministrazione dell’Istituto e riqualificato grazie alla fattiva collaborazione di Vivi Sano Onlus, associazione che ne coordinerà le attività, si apre al territorio, “donandosi” alla città.

La corte esterna della sede dell’Istituto, edificio costituito da un corpo centrale, nucleo originario risalente all’antica Villa del Pigno, riqualificato, diventa un centro sportivo inclusivo polifunzionale, accessibile, dove poter praticare in sicurezza attività ludico-motorie, di stimolazione sensoriale ed attività assistite con gli animali.

5000 metri quadrati la sua estensione, con un campetto di calcio per bambini, uno per il volley (entrambi in erba sintetica), una zona per gli animali, un campetto da basket, una mini pista di atletica, un percorso stile parkour, giochi sensoriali, tiro a segno, tennis-tavolo e tanto altro ancora.  Un gioiellino, dotato di arredi e attrezzature inclusive.

Nel corso della cerimonia d’inaugurazione la presidente della Fisdir Sicilia Roberta Cascio, ha donato una targa a Daniele Gilibertiamministratore delegato  di Vivi Sano Onus per aver tenuto aperto ai ragazzi fragili e alle loro famiglie (durante il primo “vero” lockdown) il parco della Salute; una battaglia portata avanti con tenacia, interagendo con le istituzioni, tra carte bollate, Decreti e autorizzazioni. 

Il Parco dei Suoni, sull’esempio del Parco della Salute, metterà in rete associazioni che svolgeranno le attività prendendosi anche cura del luogo con i propri volontari. 

Possono partecipare alle attività gli ospiti dell’Istituto, minori e giovani adulti con gap intellettivo relazionale, persone dunque con disabilità visive e/o uditive e con disturbi del neuro-sviluppo, ma non solo, in un’ottica di vera inclusione, il Parco dei Suoni sarà aperto a tutti, diventando punto di riferimento per le scuole e la città. Appuntamento a partire da lunedì 7 giugno.

CLICCA QUI X ANDARE ALLE FOTO

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *