Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Pista, strada & trail

Anna Incerti e Federica Sugamiele al via della Generali Milano Marathon

sono 32 gli atleti ammessi alla gara élite di questa “special edition”. Sky sport broadcaster ufficiale dell’evento. Confermata la 10 km sulle stesse strade della maratona.

Milano – Tutto pronto per il grande appuntamento di domenica 16 maggio con la Generali Milano Marathon in piazza del Cannone. La competizione internazionale di running, organizzata da RCS Sports & Events, dopo un anno di pausa vede al via nel capoluogo lombardo campioni dai record eccellenti, che rendono unica e oltremodo qualificata questa special edition.

Nella start list femminile confermate tre etiopi: Workenesh Edesa (PB 2h20’24’’ / pettorale n°102), Azmera Gebru (PB 2h20’48’’/ pettorale n°103) con piazzamenti sul podio ad Amsterdam e a Tokyo e Besu Sado (etiope, PB 2h21’03” / pettorale n°104), 4° ad Amsterdam 2019.

In campo maschile punteranno alla vittoria il keniota Titus Ekiru, vincitore dell’ultima Milano Marathon (2019) con 2h04’46”, course record, in partenza con il pettorale n°1, seguito dai due etiopi Leul Gebresilase (PB 2h04’02’’ / pettorale n°2), vincitore Valencia 2018 con 2h04’31’’, e da Asefa Mengstu (PB 2h04’06’’ / pettorale n°3).

In merito agli atleti italiani si segnalano l’emiliano Alessandro Giacobazzi (classe 1996), che gareggerà col pettorale n°34 per Aeronautica Militare, e tra le donne Anna Incerti (pettorale n°114), Fatna Maraoui (pettorale n°123) e, all’esordio, la siciliana Federica Sugamiele (pettorale n°137).

Confermato il percorso ad anello della lunghezza di 7,5 chilometri, ripetuto 5 volte dopo un giro iniziale più corto (4.695 metri) per raggiungere i 42.195 metri canonici. Saranno 132 gli atleti alla partenza: 90 invitati e 42 ammessi, in base ai parametri fissati dall’organizzazione. Il quartier generale sarà ubicato in piazza del Cannone, alle spalle del Castello Sforzesco, nello splendido scenario del parco Sempione, luogo scelto anche per la partenza e gli arrivi dei runner. Alle ore 6.30 la partenza della gara élite.

Confermata la 10KM Competitiva per i runner agonisti in regola con i requisiti FIDAL, che avranno la possibilità di gareggiare sulle stesse strade calcate, pochissime ore prima, dai top runners, nel pieno centro di Milano. Un’opportunità unica per tanti appassionati, che nello stesso giorno di una delle manifestazioni più attese a livello internazionale potranno tornare a correre con l’energia e con l’entusiasmo di sempre, su un percorso veloce e suggestivo. Lo start di questa corsa è in programma dalle ore 9.30 e sarà caratterizzata da due giri di 5 chilometri, con l’arrivo, come per la gara élite, davanti a uno dei luoghi simboli di Milano.

La staffetta in presenza fisica a Milano, corsa sul percorso ufficiale di gara, è stata invece annullata, al fine di tutelare maggiormente la sicurezza dei singoli runner, prioritario obiettivo di RCS Sports & Events. Le squadre iscritte alla Lenovo Relay Marathon, come concordato con le ONP partecipanti al Milano Marathon Charity Program, potranno partecipare alla staffetta in modalità ANYWHERE, garantendo quindi il supporto solidale alle organizzazioni no profit e aggiungendosi agli oltre 5.000 runner in tutta Italia che a oggi si sono già iscritti a questo evento. Le squadre NON dovranno quindi presentarsi alla linea di partenza in piazza del Cannone la mattina del 16 maggio, ma potranno disputare la gara in un altro luogo tracciando il proprio percorso con un dispositivo GPS – orologio o smartphone – o con la propria app preferita, caricandolo poi sul portale dedicato. (Informazioni e dettagli su www.generalimilanomarathon.it/lenovo-relay-marathon-solo-in-modalita-anywhere/).

A trasmettere l’evento sarà SKY Sport Arena, in differita dalle ore 10 alle 13, che consentirà agli appassionati di non perdere questo grande appuntamento sportivo. La cronaca sarà di due commentatori esperti: Nicola Roggero e Stefano Baldini.

E in merito alla viabilità è prevista la chiusura delle strade dell’area interessata dal percorso dalle ore 6 alle 14Di seguito il dettaglio:

Piazza del Cannone l Piazza Castello l Viale Gadio (corsia nel senso di marcia corretto) l Foro Buonaparte (corsia nel senso di marcia corretto) l Largo Cairoli (corsia nel senso di marcia corretto) l Foro Buonaparte (corsia nel senso di marcia corretto) l Piazzale Luigi Cadorna (corsia nel senso di marcia corretto) l Via Pietro Paleocapa (corsia nel senso di marcia corretto) l Viale Emilio Alemagna (corsia nel senso di marcia corretto) l Viale Molière (corsia nel senso di marcia corretto) l Viale Giovanni Milton (corsia nel senso di marcia corretto) l Via Antonio Canova (corsia nel senso di marcia corretto) l Corso Sempione (carreggiata centrale contromano) l inversione a U tra Via Arona e Via Alberti l Corso Sempione (carreggiata centrale contromano) l Via Francesco Melzi d’Eril (corsia nel senso di marcia corretto) l Viale Giorgio Byron l Viale Elvezia l Via Legnano (corsia nel senso di marcia corretto) l Viale Gadio (corsia nel senso di marcia corretto) l Piazza del Cannone

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *