Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




News

La Jazz Run Cross “apre” il Grand Prix Sicilia: I RISULTATI

A quasi 15 mesi da quello che era stato l’ultimo appuntamento prima dell’evento della pandemia (il trofeo carnevale di Acireale) oggi è tornato il Grand Prix di corsa su strada, con l’appuntamento della Jazz Run Cross, che si è disputata nella località di Randello (Ragusa). La manifestazione, organizzata dall’ASD No al Doping,  si è sviluppata su tre batterie  e ha avuto come campo di gara un tracciato disegnato all’interno della forestale di Randello, fra pini e boscaglia mediterranea, tra asfalto e trazzere.

In tutto sono stati 277 gli atleti al traguardo. Nella prima batteria (donne e over SM55) di circa 8 km,a tagliare per primo il traguardo è stato Vincenzo Criscione (Atletica Padua Ragusa). L’atleta, categoria SM55 ha chiuso con il tempo di 32.10; a seguire  Giorgio Cavalieri (SM60) dell’Atletica Pauda Ragusa e Pasquale Traina (SM55) dell’Atletica Augusta Club.

La prima donna (seconda di batteria) è stata Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) con il tempo di 33.05. Seconda donna, staccata di oltre 2’23” è stata Veronica Costanzo (Atletica Lentini) in 35.27. Terza Serena Zeferino (Universitas Palermo) in 35.48

La seconda batteria, che ha visto uomini fino a SM50 (8 km circa) ha visto prevalere il sempreverde Tony Liuzzo (Running Emotion) in 27.20; a seguire Vincenzo Schembari (Atletica Padua Ragusa) in 27.46, terzo Andrea Lo Nigro (Atletica Lentini) in 27.57. A loro il podio virtuale della manifestazione. 

Ancora uomini fino alla SM50 nella terza e ultima batteria (quella più debole) con il successo  di  Giovanni Cascone (Ultrarunning Ragusa) con il tempo di 29.41, seguito da Paolo Scimonello (Floridia Running) e Emiliano Licitra (Atletica Padua Ragusa). 

La manifestazione ha rispettato i protocolli anti-covid, imposti in questo periodo di emergenza sanitaria. 

CLICCA QUI X I RISULTATI

Prossimo appuntamento con il 26° Grand Prix Sicilia, il 6 giugno a Palermo con il Trofeo di Primavera che vedrà gli atleti sfidarsi su un circuito realizzato all’interno dell’aeroporto civile di Boccadifalco. 

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *