Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Varie

L’aeroporto di Palermo prepara la ri-partenza

Al via la stagione estiva con 91 destinazioni 64 rotte internazionali, 27 domestiche. Il ritorno di Amsterdam e Siviglia; da giugno la svolta. Esordio di Forli’, Cuneo, Rimini, Lviv, Perugia e Alghero

Palermo – 91 destinazioni (27 nazionali e 64 internazionali) per collegare 21 Paesi; 31 compagnie aeree (4 operano per la prima volta su Palermo: Blue Air, Lot, Lumiwings e Wizz Air); una nuova base aerea Wizz Air, che si aggiunge alle esistenti di Alitalia, Ryanair e Volotea.  All’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino” è tornata l’estate. E con la bella stagione arrivano anche molte novità, con una programmazione estiva  decisamente interessante e intensa, che consentirà di viaggiare in lungo e in largo in Italia, grazie alle 27 rotte domestiche, e di riaffacciarsi in Europa attraverso una fitta rete di collegamenti. 
Le rotte 
Si vola. All’esordio ci sono rotte come Forlì (Lumiwings), Perugia, Cuneo, Rimini, Lviv, Alghero, Cagliari (Ryanair); il ritorno di Amsterdam con easyJet, che apre anche il collegamento con Milano Linate, e Siviglia (Ryanair). Per non parlare dei voli per gli hub di Londra, Parigi e Monaco con le ammiraglie British Airways, Air France e Lufthansa.
La Francia è la destinazione più gettonata: dodici collegamenti. Seguono la Germania con undici destinazioni e l’Inghilterra con sei.
I numeri 
Archiviato il 2020 come l’annus horribilis del traffico aereo a causa della pandemia, nel 2021 i numeri hanno cominciato a far intravedere una lenta inversione di tendenza verso l’aumento dei voli e dei passeggeri che, si spera, sarà più consistente tra giugno e luglio, anche se non si potrà parlare di completa ripresa rispetto al 2019.
Secondo i dati dell’ufficio statistiche di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, gennaio si è chiuso con 87.606 passeggeri e 1.277 voli, febbraio 72.099 – 728, marzo 91.137 – 951, aprile 130.176 -1.547. Rispetto al 2020, i totali dei primi quattro mesi del 2021 segnano -57,11 per cento sui passeggeri (circa 500mila in meno) e -41,01 per cento sui voli (circa 3.100 voli in meno).
Sicurezza: tamponi gratuiti per i passeggeri in partenza e in arrivo
Un vantaggio per chi parte e arriva all’aeroporto è rappresentato dalla possibilità di effettuare gratis i tamponi rapidi, fondamentali per viaggiare in piena sicurezza e in ottica green pass. E questo grazie all’intesa tra Gesap, l’Asp di Palermo, l’assessorato regionale alla Sanità e l’ufficio del commissario per l’emergenza Covid di Palermo. I tamponi vengono eseguiti nell’area grande mille metri quadrati denominata “Covid test area” che si trova a circa 700 metri dall’aerostazione.
Inoltre, l’aeroporto di Palermo – che durante la pandemia non ha mai chiuso – applica tutti i protocolli anticovid stabiliti dal governo, per accogliere in piena sicurezza i passeggeri: obbligo di indossare la mascherina, costante azione di sanificazione degli ambienti del Terminal, percorsi diversificati tra passeggeri in entrata e in uscita, termoscanner per il controllo della temperatura corporea, erogatori di disinfettanti installati lungo i percorsi, segnaletica per il distanziamento fra passeggeri, annunci sonori sulle regole per evitare i contagi. 
La programmazione estiva dei voli
Dall’aeroporto di Palermo si potrà volare verso 27 rotte nazionali: Alghero (Ryanair), Ancona (Volotea), Napoli (Volotea, EasyJet, Ryanair), Bari (Ryanair, Volotea), Olbia (Volotea), Cagliari (Ryanair, Volotea), Pescara (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Ryanair), Firenze (Vueling, Air Dolomiti), Pisa (Ryanair, WizzAir), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair, WizzAir,), Venezia (Ryanair, Volotea), Verona (Volotea, Ryanair, WizzAir, Neos), Torino (Volotea, Ryanair, BlueAir, WizzAir), Milano Malpensa (EasyJet, Ryanair, WizzAir, Neos, Albastar), Milano Linate (Alitalia, easyJet), Bergamo (Ryanair), Trieste (Ryanair), Treviso (Ryanair/WizzAir), Brindisi (Ryanair), Perugia (Ryanair), Cuneo (Ryanair), Rimini (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa (DAT), Forlì (Lumiwings).
– 12 collegamenti con la Francia: Parigi Charles de Gaulle (Air France, Trade Air), Parigi Orly (EasyJet, Transavia), Lione (EasyJet, Transavia, Volotea,, Trade Air), Tolosa (Ryanair, Volotea), Parigi Beauvais (Ryanair), Bordeaux (Ryanair), Marsiglia (Ryanair), Deauville (Trade Air), Nantes (Transavia, Volotea, Trade Air), Montpellier (Transavia), Lille ( TuiFly Belgium), Strasburgo (Volotea);
– 11 collegamenti con la Germania:  Colonia (Ryanair,  Eurowings), Stoccarda (Eurowings), Francoforte (Lufthansa), Monaco (Lufthansa), Dusseldorf ( Eurowings), Norimberga (Ryanair), Berlino Brandeburgo (Ryanair), Memmingen (Ryanair), Francoforte Hahn (Ryanair), Dusseldorf Weeze (Ryanair); 
– 6 rotte per Gran Bretagna e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Londra Gatwick (EasyJet), Londra Luton (EasyJet, WizzAir), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair);
– 13 rotte per Polonia, Romania, Ungheria, Croazia, Ucraina, Grecia: Cracovia (Ryanair,), Wroclaw (Ryanair, Lot), Katowice (AMC Aviation /Blue Panorama), Varsavia (Lot), Bucarest Otopeni (Ryanair), Budapest (Ryanair); Spalato (Volotea), Dubrovnik (Volotea) Leopoli (Ryanair), Corfù (Volotea), Santorini (Volotea, Ryanair), Rodi (Volotea), Zante (Volotea);
–  8 rotte per la Spagna: Madrid (Ryanair, Iberia Express), Valencia (Ryanair), Siviglia (Ryanair), Barcellona (Vueling), Malaga (Volotea), Bilbao (Volotea), Palma di Maiorca (Volotea), Ibiza (Volotea);
– 5 rotte per Belgio, Olanda e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels Airlines, TuiFly Belgium), Charleroi (Ryanair), Amsterdam (easyJet), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair);
– 4 rotte per Svizzera e Austria:  Ginevra (EasyJet), Zurigo (Swiss), Basilea (WizzAir) Vienna (Ryanair);
–  3 rotte per Norvegia, Svezia e Danimarca: Oslo (Scandinavian), Stoccolma (Scandinavian, Norwegian), Copenhagen (Scandinavian);
– 1 Tunisia:  Tunisi (Tunisair Express)
– 1 Malta:  Malta (Air Malta). 
 
 
Ufficio stampa Gesap spa

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close