Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Atletica paralimpicaNews

Campionati Mondiali VIRTUS: i convocati della nazionale italiana Fisdir

Tra gli atleti in azzurro due siciliani in odore di medaglia, Fabrizio Vallone e Raffaele Di Maggio. Trasferta anche per Raffermati e Scarpa dello staff tecnico

La nazionale italiana FISDIR si appresta a prendere parte all’edizione 2021 dei Campionati Mondiali VIRTUS di atletica leggera, manifestazione che si terrà a Bydgoszcz, in Polonia dal 7 al 14 giugno, subito dopo la fine dei Campionati Europei Paralimpici.

Per l’evento polacco sono 14 in totale gli atleti convocati dal Referente Tecnico Mauro Ficerai: Mario Alberto Bertolaso (Aspea Padova), Luigi Casadei (Anthropos), Simone Colasuonno (Elos Bitonto), Francesco Conzo (ASD Giuliano Shultz), Raffaele Di Maggio (Anthropos), Dieng Ndiaga (Anthropos), Laura Dotto (Oltre Onlus), Clarissa Frezza (Acli III Millennio), Ruud Koutiki Tsilulu (Anthropos), Cristian Lella (Asd Polisportiva Luna e Sole), Chiara Masia (Asd Polisportiva Sole e Luna), Gaetano Schimmenti (Anthropos), Alessio Talocci (Anthropos) e Fabrizio Vallone (Anthropos).

L’Italia tornerà a gareggiare in un’edizione dei Mondiali dopo l’ultima apparizione a Praga nel 2013 quando Koutiki – che nel 2016 a Rio avrebbe preso parte alla finale T20 (disabilità intellettiva e relazionale) sui 400 metri – conquistò un argento sui 100 metri e un bronzo nel salto in lungo.

I successi più recenti, a livello mondiale, riguardano invece la spedizione in Australia durante i Global Games 2019. A Brisbane, gli azzurri dell’atletica leggera conquistarono la bellezza di 7 medaglie e stabilirono un nuovo record del mondo,  quello storico nella staffetta 4×100 composta da Schimmenti, Bertolaso, Di Maggio e Koutiki.

Sarà un periodo lungo ed impegnativo soprattutto per 4 atleti: Laura Dotto, Raffaele Di Maggio, Cristian Lella e Dieng Ndiaga prenderanno parte anche agli Europei IPC, allungando il periodo di permanenza in Polonia; Ndiaga, in particolare, si presenterà a questo appuntamento come detentore del record del mondo IPC sugli 800 metri: 1’51″62 il tempo con il quale lo  scorso 19 settembre 2020 percorse la distanza in occasione dei Campionati Italiani Juniores e Promesse FIDAL a Grosseto. Occhi puntati anche su Raffaele Di Maggio, oro ai Global Games 2019 nei 100 metri e argento sui 200 metri categoria II1.

Il Direttore Tecnico Nazionale della FISDIR Giancarlo Marcoccia ha presentato le novità che caratterizzeranno il Team Italia che parteciperà all’evento di Bydgoszcz (POL) dal 7 al 14 giugno: “La squadra è composta da atleti che dovranno difendere gli ottimi risultati ottenuti al Global Games 2019 in Australia, durante i quali sono stati ottenuti quattro titoli mondiali e un record del mondo. Insieme ai campioni di lungo corso quali Bertolaso, Dieng, Di Maggio, Koutiki, Schimmenti e Vallone riusciamo finalmente a portare a un Mondiale tre ragazze come Dotto, Frezza e Masia, che saranno impegnate in gare importanti. Per questo ci auguriamo di avere buoni risultati anche da loro”. Non solo pista, ma anche pedana. Questa forse la novità più rilevante rispetto alle partecipazioni passate: la presenza dei lanciatori. “Casadei, Conzo, Lella, Masia e Talocci rappresentano i volti nuovi in ambito internazionale e andranno a colmare un vuoto nei lanci. Per loro, così come per gli altri nostri atleti, come ad esempio il fondista Colasuonno, il Mondiale VIRTUS sarà un momento di confronto importante per chi ha già ottenuto ottimi risultati a livello nazionale”.

La Delegazione italiana sarà completata dallo staff tecnico composto, oltre che dal citato referente  Mauro Ficerai, da Benedetta Bertelli (Settore Mezzo Fondo), Diego Perez (Settore Marcia), Giuseppe Raffermati (Settore Corse su Strada e Cross), Orazio Scarpa (Settore Velocità e Ostacoli), Tiziana Secchi (Tecnico Federale). Con loro anche lo staff medico composto da Angela Palomba (Medico di squadra) e Francesco Saponaro (Fisioterapista).

Fonte http://www.comitatoparalimpico.it/

Tags

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *