Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Circuiti di Sicilia

Alice Mangione argento e PB ai Campionati italiani assoluti indoor

L'atleta di Niscemi che gareggia per l'Esercito, già campionessa italiana nei 400 outdoor, ha centrato il suo PB, al termine di due giri di pista spettacolari

Medaglia d’argento e PB per Alice Mangione (Esercito) che ai campionati italiani assoluti indoor di Ancona, chiude al secondo posto la gara dei 400 metri, vinta da Rebecca Borga  (Fiamme Gialle) con 52.69 che le consegna l’eurominimo per Torun (richiesto 53.00).  Gara spettacolare e combattuta con Alice Mangione che ferma il crono a 53.01 firmando il suo PB.
Al primo campionato assoluto indoor l’atleta originaria di Niscemi si dice soddisfatta per come sia andata la gara e dal suo profilo FB dispensa ringraziamenti: ” ringrazio l’ Esercito Italiano
per il fondamentale supporto, fornito da tutto il numeroso staff del Centro Sportivo Olimpico ed in particolare dal tecnico, Sergente Marta Oliva, che mi ha permesso di raggiungere questa importante medaglia ed una condizione fisica in costante miglioramento.
Ora qualche giorno di recupero – sottolinea Alice Mangione –  e poi subito a lavorare con l’obiettivo di migliorare ancora!”. 
Foto Fidal/Grana/Fidal
 
 
 

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *