Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Pista, strada & trail

Quei cancelli chiusi che mortificano lo sport a Palermo

Improvvisa e brutta sorpresa per atleti e sportivi palermitani, che stamattina hanno trovato “barrati” i cancelli dello stadio delle Palme – Vito Schifani. Così come riporta in un post su FB il tecnico Francesco La Versa, si tratta dell’ennesima sorpresa che ormai “non sorprende più”.

” Per tutto il mese di dicembre – spiega La Versa – lo stadio delle Palme è rimasto aperto nei giorni di sabato e domenica dalle 7 alle 14 . Oggi l’impianto è stato chiuso senza adeguato preavviso né comunicazione ufficiale da parte del capo impianti, che ha fatto comunicazione via e-mail a tutte le società questa mattina alle 8:54 solo dopo essere stato sollecitato telefonicamente da Salvatore Gebbia vice presidente di Media@ e patron della Maratona di Palermo. 

Negli ultimi anni  – continua nel suo post La Versa – diverse società palermitane di Atletica leggera hanno promosso portando sul campo di atletica di viale del Fante eventi nazionali e internazionali del coni e del Cip che hanno arricchito lo scenario sportivo della nostra città  e tanti ne porteranno nei prossimi mesi (finale nazionale argento del CdS assoluti in programma il 12 e 13 giugno n.d.r.)…continuando così però, continua il tecnico e dirigente Fispes,  si rischia di perdere di credibilità fiducia agli occhi delle Federazioni, con il risultato di  vanificare il duro lavoro delle associazioni sportive e dei suoi dirigenti, tecnici e membri dello staff che con passione si dedicano alla promozione e alla divulgazione dello sport e della città stessa. Una storia di ordinario menefreghismo, condito da tanta leggerezza. come racconta La Versa: “il portale del comune di Palermo ieri sera è rimasto disponibile per le prenotazioni online che permettono l’ingresso contingentato all’impianto e tante persone stamattina sono rimaste davanti al cancello dello stadio ad attendere (invano) l’apertura. All’interno dell’impianto, tra l’altro, svolgono la loro attività  anche società paralimpiche come Vivi Sano Sport e ASD Radiosa che operano nel campo della disabilità intellettiva relazionale, allenando atleti speciali.
Dell’accaduto è stato allertato l’assessore allo sport del comune di Palermo, Paolo Petralia, che si è detto pronto a convocare una riunione con la dirigenza dell’assessorato allo sport . Il rischio avverte La Versa è che piccoli e grandi “incidenti” come quelli di stamattina, possano portare atleti, sportivi e addetti ai lavori a perdere la passione per uno sport che è vita.  
 

 

Sostieni SiciliaRunning

Siciliarunning da dieci anni è al servizio dei suoi lettori. Per continuare ad informare e a informarti Siciliarunning ha bisogno del tuo sostegno. Aiutaci con un tuo libero contributo.




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *