Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Pista, strada & trail

4×100 della Milone Siracusa da applausi (5a). Bronzo per Ferrara nel Disco

Ai Campionati italiani J/P di Grosseto il quartetto under 20 della società del presidente Maurizio Roccasalva, chiude al quinto posto lkimando di quasi un secondo il proprio personale. Lo reggino Ferrara (Cus Palermo) bissa con un bronzo nel Disco l'argento conquistato nel peso. I risultati...

In chiusura gli italiani Juniores e Promesse di Grosseto regalano un’altra medaglia ai colori siciliani. A portarla a casa, dopo l’argento nel peso, è Riccardo Ferrara del Cus Palermo che nel disco conquista un lusinghiero terzo posto con la misura di 55.78. Gara impreziosita dal pugliese Musci al suo  secondo record italiano under 20 nel post-

Campionati italiani juniores e promesse

lockdown. Aveva già migliorato a Savona quello del peso da 7,260 kg e oggi a Grosseto si è preso pure quello del disco (1,750kg) con 62.89. Argento per Saccomanno con 58.41.

Da applausi la 4×100 under 20 della Milone Siracusa che chiude al quinto posto a 19 centesimi dal podio. Il quartetto composto da Enzo Francavilla, Simone Cavallaro, Cristian Arena e Matteo Melluzzo fa fermare il crono a 42.41 e PB migliorato di quasi un secondo (43.33). 

Tra gli Juniores colleziona due quarti posti Cristian Sztandera (Enterprise Sport & Service) nel peso (15,83) e nel disco (53,10). E ancora il sesto posto di  Nicolò Lentini   (SiracusAtletica) nell’asta 4,00, stessa posizione per  Christian Indelicato (Milone Siracusa) nel martello 58,40. Ottavo Alessandro Raneri (Cus Palermo) nel martello con 55,56 e il decimo posto di Francesco Cavarra (SiracusAtletica) nel disco (42,41).  

Tra le Promesse abbiamo già parlato dello sfortunato quarto posto nei 100 per Alessia Carpinteri (Cus Catania)  nei 100  (11”75). Due buoni quinti posti per  Giuseppe Rao (Milone Siracusa) nel peso (14,07) e nel disco 44,59. Top ten con il decimo posto per  Giuseppe Giarrizzo (Pro Sport 85 Valguarnera) che nell’alto tocca 1,90.

Intanto i Campionati Italiani Juniores e Promesse hanno decretato i vincitori dei titoli di campioni d’Italia a squadre su pista. Al termine del fine settimana tricolore, il successo maschile è andato all’Atletica Vicentina con 9188 punti, davanti alla Fratellanza 1874 Modena (8949) e alla Pro Sesto Atletica (8933). Al femminile, vittoria per l’Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco che ha totalizzato 9726 punti e ha preceduto la Studentesca Rieti Andrea Milardi (9382) e la Bracco Atletica (9187). Punteggi che contribuiranno alla classifica finale per gli scudetti, da assegnare al termine della Festa dell’Endurance di Modena in programma il 17-18 ottobre.

 CLICCA QUI X TUTTI I RISULTATI

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *