Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Circuiti di Sicilia

Sicily Ultra Tour: in archivio anche l’undicesima tappa

Archiviata la tappa di ieri, la decima, che da Alcamo ha portato a Trapani, da oggi inizia il conto alla rovescia per l’epilogo del Sicily Ultra Tour. Per la cronaca la tappa di ieri è stata contraddistinta da molte salite e lunghe discese ed un caldo umido. 

Andiamo ad oggi invece, dove l’arrivo dell’undicesima tappa è stato ai templi di Selinunte con pausa notte in quel di Castelvetrano. Poco più di 83 chilometri per quella che è forse la tappa più lunga delle quattordici del tour. In pratica, da oggi, è iniziato il percorso della Magna Grecia che accompagnerà i protagonisti di questa “impresa sportiva”  fino a Gela, passando da Eraclea Minoa, la Valle dei Templi di Agrigento, fino alle Mura Timoleontee dove tutto ha avuto inizio. 

Sul fronte agonistico, infine, una manciata di minuti divide Giuseppe Miranda e Antonio Tallarita, un dettaglio quest’ultimo, vista la mission della manifestazione, una “ultra” che abbraccia la Sicilia tra sport, turismo, natura e cultura.  Domani la dodicesima e terz’ultima tappa, la Selinunte – Eraclea Minoa di circa 78 chilometri. 

Nella foto di copertina il team che sta supportando la prima edizione del Sicily Ultra Tour.  

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *