Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Atletica paralimpicaNews

Siciliani protagonisti agli Assoluti paralimpici di Jesolo

Si sono tenuti presso lo stadio A. Picchi di Jesolo(VE) nelle giornate di venerdì  11 e sabato 12 i Campionati individuali d’atletica Paralimpica (FISPES). Presenti alla kermesse sportiva circa 180 atleti provenienti da tutto lo stivale,un appuntamento annuale che si ripete nonostante la pandemia in corso,  organizzato al meglio da Fispes in sinergia con le società Paralimpiche locali e col  Comune di Jesolo, il tutto svoltosi con le massime precauzioni anti covid-19. Presenti ben 6 società siciliane  di quasi  tutte le province della trinacria. Per la Sicilia presente fra gli altri del atleta di Terrasini Fabrizio Vallone  categoria T20 che già in  precedenza  correva per il CUS Palermo  ma che adesso corre per la società marchigiana Ass Anthropos , ha ottenuto la prima posizione nei 5000 metri e miglior prestazione stagionale  con il tempo di 15:39.64. Ancora lo stesso atleta che viene seguito dal Tecnico Giuseppe Raffermati nei 1500 metri T20 ottiene l argento con il tempo di 4:12:47.Seconda posizione anche per la gelese plurimedagliata  paralimpica Monica Grazia Contrafatto nei 100 metri categoria F63 con il tempo di 15.93 atleta che corre per il Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa. Protagonisti fra gli altri gli atleti della Parco Sport Altofonte (PA)  il classe 67 Renato Adamo (ASD Dilettantistica Parco P.)categoria T45 che quest ‘anno si è cimentato in pista  ottenendo il doppio titolo italiano sia nei 5000 metri con il tempo di 19:44.52 e nei 10.000 metri vittoria e alloro tricolore con il tempo di 42:26.16.

Doppia medaglia d’argento invece per Vincenzo Amata nei 10000 categoria T12 con il tempo di 43’26″75 e nei 1500 con il tempo di 5’53”. Amata originario di Sant’Agata di Militello è tesserato per la Pro Sport Ravanusa.

Nel lungo (T20) il giovanissimo Salvo Bianca (Arco Club Gela) conquista il titolo italiano nel salto in lungo con la misura di 5.85.

Anche quest’ anno presente a Jesolo GIuseppe Mannino  che ottiene il titolo italiano nel Disco categoria T46 con la misura di metri 20.85 poi l’atleta allenato dal tecnico  della nazionale Francesco La Versa ottiene il titolo anche in una seconda  specialità di lanci  il Giavellotto misura metri 17.85 , sempre lo stesso Mannino ha ottenuto la seconda piazza e medaglia d argento nel getto del  peso T46 con la misura di metri 6.00.Parecchie le affermazioni per le società siciliane la Handy Sport Ragusa,ha in particolare messo in mostra l atleta categoria F33 Maria Criscione che ha ottenuto  il titolo con doppio Record  italiano prima  nei 100 metri con il tempo di 43.00 e poi nei 200 metri con il tempo di 1:34.11.

A Jesolo, i colori messinesi sono stati ben rappresentati dalla società F.C. Contesse con gli atleti (cat.46/47) Umberto Marin oro nell’alto con 1.35 ( per lui anche il minimo per i campionati europei),  oro nel getto del peso con 6.74 (ha avuto la meglio su Giuseppe Mannino con 6) e argento nel salto nel lungo. Altri due ori sono arrivati con  Andrea Augimeri nei 100 metri (13.18) e nel salto in lungo con4.62 (doppietta societaria) e un bronzo nei 200 metri. Ad accompagnare i ragazzi Giuseppe Locandro e il dirigente Andrea Argento.

F.C. Contesse che anche con Augimeri e Marin, tra l’altro, si è  classificata al secondo posto nel primo campionato italiano di calcio a sette Fispes che si è disputato sempre a Jesolo dall’undici al tredici settembre. 

La giornata successiva terminate le gare si e’ svolta  l’assemblea elettiva per la presidenza  dove è avvenuta  la riconferma alla Guida della Federazione  Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali  di  Sandrino Porru  in più rielezione nel Consiglio Federale del parchitano  Luigi Bentivegna.  Al termine del consiglio per la longevità e abnegazione nel’ attività svolta  nei tanti anni , targhe di riconoscimento sono state consegnate alle società siciliane Aspet Siracusa,Parco Sport Altofonte ed Handy Sport Ragusa.

 

per l’articolo si ringrazia Giuseppe Mannino

 
Tags

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close