Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Brevi...di corsa

Scatta venerdì l’avventura della Sila3Vette

La manifestazione è in programma venerdì prossimo. 150 atleti al via, oltre il 35% in più dello scorso anno, tanto da costringere gli organizzatori a chiudere in anticipo le iscrizioni.

A poche ore dal via, la quarta edizione della Sila3Vette ha già stracciato il record di partecipazione: 150 atleti al via, oltre il 35% in più dello scorso anno, tanto da costringere gli organizzatori a chiudere in anticipo le iscrizioni vista la particolarità dell’evento, che richiede un grande dispiegamento di forze per garantire a tutti la massima sicurezza. Non parliamo di una gara come tutte le altre, ma di un evento all’aria aperta, che coinvolge contemporaneamente specialisti dell’ultratrail, della Mtb, dello sci alpinismo e delle corse con i cani. Camigliatello Silano, la piccola località cosentina, attende con trepidazione l’inizio dell’avventura previsto per le 7:00 di venerdì dal centro della città. A quell’ora inizierà l’avventura dei 10 iscritti alla novità assoluta di quest’anno, la gara OVS1947 di 140 km per 5.500 metri di dislivello: fra loro personaggi di spicco come Matteo Mola, che vuole essere il primo in assoluto ad attraversare la Sila con due cani; Silvio Duchi, vincitore lo scorso anno della prova sugli 80 km in sella alla sua Fat-bike e Maria Ausilia Vistarini, che dopo un fulgido passato nel trail si sta dedicando con profitto alle ruote grasse.

Alle 19:00 scatteranno le altre due prove, quelle classiche sul chilometraggio dello scorso anno, la 80 km per 2.684 metri che varrà quale Campionato Italiano Iuta di winter trail e la 40 km per 1.280 metri. Qui i nomi di rilievo non mancano, soprattutto al femminile dove si prospetta una sfida all’ultimo metro fra le azzurre Lisa Borzani, che vuole aggiungere la Sila3Vette al suo lungo elenco di prove conquistate nel calendario italiano e Melissa Paganelli, la 27enne di Brembate (BG) lo scorso anno settima al Tor de Geants e vincitrice della Vesuvio Ultramarathon e della Monte Prealba Up & Down. In campo maschile i favori del pronostico sono per Fabio Di Giacomo, il portacolori della Runners Valbossa che meno di due settimane fa ha conquistato il successo alla Ronda Ghibellina. Tra i tanti presenti non va dimenticato Renzo Moltrasio, lombardo autore di grandi imprese come la traversata della Siberia.

Sabato mattina appendice con la Sila3Vette Turist, prova sui 21 km nel perimetro del Monte Curcio, con il via alle ore 11:00 e arrivo, come per tutte le altre gare, nel centro città. La serie degli arrivi si susseguirà per tutta la giornata di sabato e oltre. Domenica alle 13:00, dopo un interessante forum dedicato alle varie discipline sportive della Sila3Vette, la premiazione che sancirà il rompete le righe di un evento unico in Italia e assimilabile solamente alla Rovaniemi150 in Finlandia e all’Iditasport in Alaska (prove per le quali i vincitori della 80 e 40 km saranno automaticamente qualificati). La sfida è aperta…

Per informazioni: Asd Tmc360 Sport, tel. 0984.1862770, http://sila3vette.com

Sostieni SiciliaRunning

Caro lettore da settimane la redazione di siciliarunning lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi e affidabili anche sulla emergenza Coronavirus, in un momento lavorativo difficile tra gare podistiche annullate ed eventi saltati.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento difficile. Grazie!




Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *