News

Mohamed Idrissi e Angela La Monica si impongono a Ribera

La mezza maratona corsa in territorio agrigentino ha posto la parola fine all'edizione numero 18 del Grand Prix regionale. A Ribera un finale in "salsa" di arance...

Sono Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) e Angela La Monica  (Marathon Caltanissetta) i vincitori della II edizione della 2a Half Marathon Arancia di Ribera,  che si è disputata stamattina nella cittadina dell’agrigentino. La manifestazione, organizzata dalla Polisportiva Athlon Ribera, ha chiuso il 18° GP di mezza maratone 2019.

Due i giri, con partenza dalla centrale piazza Duomo di un percorso parecchio tecnico con due salite (quella al 14° chilometro) e soprattutto quella in prossimità dell’arrivo che hanno fatto la selezione. 

Nella gara maschile Mohamed Idrissi (vincitore domenica scorsa a San Cataldo in occasione della gara del GP delle Tre Province) ha condotto gara a se, facendo selezione sin dai primissimi chilometri, chiudendo con il tempo di 1h11’21. Alle sue spalle, staccato di poco più di 5 minuti Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) in 1h16’29; terzo (penalizzato da un errore nel percorso che gli ha fatto perdere secondi preziosi) Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) in 1h16’54. Amarezza per Abbate mitigata dalla conquista ufficiale (per il secondo anno consecutivo) della maglia Oro, classifica che somma i tempi di tutte le otto mezze del GP. Maglia oro al femminile indossata definitivamente da Angela La Monica che, con la vittoria di oggi, ha messo il sigillo ad una stagione straordinaria. L’atleta nissena ha ottenuto anche un buon riscontro cronometrico, chiudendo la gara in 1h29’22. Alle sue spalle l’ottima Serena Zeferino, splendida seconda parte di stagione per la partinicese dell’Universitas Palermo; terza Rosaria Patti (Trinacria Palermo) in grande spolvero con il suo 1h30’56. 

Si è corso anche sul giro (10,5 km) frazione intermedia per chi oggi si è voluto risparmiare. Vittoria casalinga per l’Athlon Ribera che ha piazzato al primo posto assoluto Muhammed Saho(42’17) tra gli uomini; tra le donne invece Agata Nicastro (Marathon Club Sciacca) in 53’11. 

Ad aprire la manifestazione, come era già accaduto lo scorso anno, le note  dei giovani musicisti dell’istituto Toscanini, che hanno suonato anche l’inno di Mameli. 

La Manifestazione, ben supportata dagli sponsor, ha avuto  il patrocinio del Comune di Ribera (sul palco per le premiazioni  l’assessore allo sport Francesco Montalbano) e la collaborazione dell’Acsi Sicilia. Tra i premiati anche una leggenda dell’atletica siciliana Calogero (Lillo ) Scordino atleta della Puntese San Giovanni La Punta incontrastato dominatore in Italia nel settore master dei lanci. Ristoro con pasta party, ad opera dei ragazzi dell’alberghiero, e premi con i prodotti tipici del territorio, in “primis” le arance DOP di Ribera.   

L’ultimo appuntamento ha consacrato anche le società vincitrici del circuito; tra gli uomini ennesima affermazione (18a su altrettante edizioni del GP) dell’Universitas Palermo, tra le donne  nuovo trionfo per la Trinacria Palermo. Premiazioni e festa che si svolgeranno a Pergusa (Hotel Garden) il prossimo 22 dicembre, mentre la terza edizione della mezza di Ribera da appuntamento al 20 dicembre del 2020.

 

Classifica Uomini mezza maratona

  1. Mohamed Idrissi (Mega Hobby Sport) 1h11’21
  2. Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) 1h16’29
  3. Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h16’54
  4. Salvatore Pecorsaro (Universitas Palermo) 1h17’07
  5. Bendetto Ferraguto (Club Atletica Partinico) 1h17’18

Classifica Donne mezza maratona

  1. Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h29’22
  2. Serena Zeferino (Universitas Palermo) 1h30’41
  3. Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’56
  4. Maria La Barbera (Trinacria Palermo) 1h34’28
  5. Sabrina Sammartino (Club Atletica Partinico) 1h36’48

CLASSIFICHE SU ENDO CLICCA QUI

IN PREPARAZIONE AMPIA RASSEGNA FOTOGRAFICA

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *