News

Il Trofeo Maria SS. del Ponte a Lorenzo Abbate e Rosa Alfieri

Prima volta per l'atleta di Partinico che ha sfoderato una prova maiuscola.Tris di successi per la Alfieri. Celebrati nel migliore dei modi i 40 anni della storica manifestazione

Ci si aspettava spettacolo e spettacolo è stato alla 40a edizione del Trofeo Maria SS. del Ponte che si è disputato domenica scorsa a Partinico. Oltre 300 gli atleti in gara in un pomeriggio d’estate ventilato che ha lasciato “respirare” gli atleti accorsi da ogni parte del’isola.  Quattro giri da 2175 metri per tutte le categorie, due solo per donne over 60 e uomini over 75.

A vincere  nella sua Partinico e per la prima volta il Trofeo, è stato Lorenzo Abbate che ha disputato una gara perfetta, generosa e d’attacco, controllando dapprima i suoi compagni di viaggio Liuzzo, Soffietto e Caracci, per poi sferrare l’accelerazione finale che gli ha permesso di prevalere per poco meno di quattro secondi su Antonino Liuzzo (ASD Atletica Augusta), terzo, a ruota, il sempreverde Giovanni Soffietto. Quarto Jacopo Caracci (Atletica Saiano Rodengo), quinto Salvatore Pecoraro (Universitas Palermo).

Tra le donne la vittoria è andata,  come da pronostico, a Rosa Alfieri (Circolo Minerva ASD) che ha così firmato il suo personalissimo tris di vittorie nella storica manifestazione. Secondo posto per la partinicese Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo), che ha lottato come sa fare senza comunque mai impensierire l’atleta emiliana;  terza posizione per la regolarissima Azzurra Agrusa (5 Torri Trapani). Aconcludere la cinquina altre due atlete di Partinico Serena Zeferino (Universitas Palermo) e Vincenza Chimenti (Sport Amatori Partinico). 

Nella gara riservata gli atleti meno giovani hanno tagliato per primi il traguardo, al termine dei due giri previsti, Giuseppe Troncale e Ninetta Ienna (Palermo Running). In gara e regolarmente al traguardo anche i due 85enni Francesco De Trovato e Nino Macaluso.

La manifestazione è stata organizzata dalla Sport Amatori Partinico che, come da tradizione, ha preparato un sontuoso post gara, il così detto terzo tempo, con un ricco buffet, gelato, pizza, formaggi, frutta fresca per tutti, atleti ed accompagnatori. 

Tutto è riuscito per come volevamo   noi – ha affermato il presidente del sodalizio partinicese Roberto Spata – per numero di partecipanti, per la qualità, per il pubblico, tutto è riuscito a meraviglia. Poi sono contento – ha concluso Spata – che finalmente la manifestazione è stata vinta da Lorenzo Abbate, ragazzo che ha una passione   smisurata per questo sport  e meritava il successo di oggi nella sua Partinico. Ringrazio tutti per l’ottima riuscita dell’evento”.

La manifestazione, che ha ricordato Pietro Galati già presidente dello Sport Amatori Partinico, scomparso nel 2016 a   71 anni con il memorial a lui dedicato è stata valida come prova ufficiale del campionato BIORACE 2019.

Classifiche su speedpass

Photogallery nella pagina FB siciliarunning

(foto F. Pisciotta)

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *