News

Per…Correndo Campofelice: vittoria a “tre piazze”…

La manifestazione è stata valida come prova della  Coppa Giovani ACSI Sicilia Occidentale e  come prova Ufficiale  del  Campionato BioRace Trofeo Pegaso/Per…Correre TOPO Athletic.

C’è il sapore della festa alla quinta edizione di Per Correndo Campofelice, ci sono i giovanissimi, ci sono gli atleti master, c’è l’organizzazione attenta e scrupolosa della Promo Sport Campofelice del presidente Alberto Salemi. Gli ingredienti per un pomeriggio di sport ci sono tutti, così come non manca il gran caldo perchè l’estate è appena “esplosa”, clima che si fonde con il calore della gente accorsa nella cittadina turistica in provincia di Palermo per vivere da vicino l’atletica.

Ad aprire la giornata di gare i giovani, dai piccolissimi, appena 4, 5 anni, ancora spaesati ma con tanta voglia di divertirsi , ai più grandetti, già esperti, pronti magari anche a dispensare consigli ai loro più piccoli colleghi della corsa. In mezzo c’è un movimento che a Palermo e in provincia sta crescendo e lo sta facendo nel migliore dei modi, da Partinico, a Corleone, passando per Altofonte, fino ad arrivare alla stessa Campofelice, c’è voglia di correre, di stare insieme agli altri di fare vivaio.  

Poi la gara, oltre 200 atleti che si sono sfidati in cinque giri del percorso, per un totale di circa 7500 metri  con partenza e arrivo dal belvedere, per l’occasione agghindato con piantine e fiori. Un percorso tecnico, con parecchi saliscendi e cambi di direzione, il caldo (malgrado la partenza poco dopo le 19) fedele compagno di viaggio dei podisti. La gara al maschile è bella combattuta, all’inizio è un quartetto a fare l’andatura, poi rimangono in due Francesco Randazzo (Sport Amatori Partinico) e Rosario Glorioso (Universitas Palermo) a darsi battaglia prima di decidere un arrivo d’altri tempi mano nella mano e vittoria condivisa. Alle loro spalle il forte atleta di Mistretta Vincenzo Agnello (Atletica Città di Mistretta), quarto Giovanni Villarosa (Club Atletica Partinico), quinto Vito Messina (Sport Amatori Partinico).  

Non c’è storia invece nella gara al femminile, vince senza problemi Barbara Bennici, palermitana ma tesserata per la camapana Caivano Runners. Alle sue spalle ad un minuto e dieci di distacco Azzurra Agrusa (5 Torri Trapani), ottima la sua gara, come sempre d’altronde. Terza la regolare sabrina Sammartino Ortoleva (Club Atletica Partinico), più staccate Fiorella Lascari (Nonsolocorsa) e Maria Giangreco (Marathon Altofonte).

Il finale è caratterizzato dalle ricche premiazioni, coppe per i più piccoli, ceste con prodotti alimentari del territorio per i più grandi, da un corposo ristoro e dal sorteggio. Sul palco, tra gli altri, anche il primo cittadino di Campofelice Michela Taravella. 

La foto finale con organizzatori, staff, volontari la dice lunga su come questa edizione di Per correre Campofelice sia stata voluta e “sentita” da tutti. L’appuntamento è adesso per il 2020 per la sesta edizione.

 

 

 

Tags

Potrebbero interessarti

1 thought on “Per…Correndo Campofelice: vittoria a “tre piazze”…”

  1. PER..CORRERE L’ARTE è stata la brillante quanto riuscita creazione di un CLAIM che ormai da quasi 10 anni accompagna LA MARATONA DI PALERMO. Ad oggi devo dire esso è stato molto apprezzato dai nostri Partner e soprattutto dalle altre gare dalle medesime caratteristiche che ne apprezzano l’originalità, e certamente anche la forte appartenenza al territorio ed al riferimento di un percorsi di gara assai apprezzato nel contesto europeo.
    Penso che proprio l’esclusività di un claim dia il vero senso evocativo, ma che rischia in seconda battuta quando lo stesso viene in qualche modo ” scimmiottato “, di risultare scontato e quindi inflazionato
    Cordialità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *