Varie

Il sindaco di Ragusa premia gli atleti della “No al Doping”

Protagonisti soprattutto i giovani della No al Doping Ragusa, vivaio fertile grazie ad una società brava a programmare a tutti i livelli

La  sala Convegni Sac. Rollo del Comune di Ragusa   è stata oggi il teatro della Cerimonia di Premiazione 2019 degli atleti della ASD No al Doping Ragusa, società impegnata nella divulgazione dell’atletica leggera per le fasce giovanili, nell’organizzazione di importanti manifestazioni sportive di corsa su strada  e con un settore master in costante espansione in quantità degli iscritti e qualità dei risultati. Protagonisti della cerimonia sono stati i tantissimi atleti del settore giovanile della squadra di Atletica Leggera ragusana i quali hanno ricevuto tutti un premio. Testimonial d’eccezione della cerimonia di Premiazione è stato il Sindaco di Ragusa Giuseppe Cassì che da grande sportivo, ha una maggiore sensibilità nei confronti di chi, come i ragazzi premiati,  pratica sport con passione, sacrificio ed impegno. Oltre al primo cittadino di Ragusa la squadra ragusana di atletica leggera ha avuto anche l’onore di presenziare la premiazione la delegata Provinciale del Coni, Maria Monisteri Caschetto, l’assessore del Comune di Ragusa, Francesco Barone,  il presidente Provinciale della Federazione di Atletica Leggera, Emanuele Assenza, ed il presidente Provinciale UISP Tonino Siciliano. A fare gli onori di casa il Presidente dell’ASD No al Doping Ragusa Guglielmo Causarano, il tecnico dirigente,  Mauro Guastella, ed il dirigente Andrea Marangio.

L’appuntamento annuale di premiazione del giovanile della No al Doping Ragusa, voluto dagli allenatori Simona Giummarra  e Mauro Guastella, ha da sempre avuto il triplice  scopo di premiare tutti i ragazzi e le ragazze per l’impegno profuso durante l’anno per la regina degli sport,  vuole essere un momento di riflessione per quanto fatto nel presente anno ed un ringraziamento agli atleti ed ai loro genitori per la fiducia nei confronti dei loro preparatori.  Dei risultati più importanti ottenuti nell’ultimo periodo si annovera la vittoria degli esordienti del Grand Prix Provinciale di Atletica Leggera 2018, inoltre tre Titoli di Campioni Regionali  a squadra, Cross 2019 Ragazze, Campionati di Società su pista Ragazze e Campionati di Prove multiple Cadetti ed altre cinque volte sul podio a squadre con  4 argenti ed un bronzo, ed ancora sei Titoli Regionali Individuali vinti, peso Cadetti, Esathlon Cadetti, Vortex Ragazze, 60 m Ragazze, Salto in Lungo Ragazze e Salto in alto Ragazzi, ed un totale di 26 medaglie vinte ai Campionati Regionali Individuali, 6 oro, 10 argenti e 6 bronzi. Ottenuti nell’anno scolastico 2018/19 ben  14 nuovi primati provinciali, quattro convocazioni per i Campionati Italiani Cadetti, tre su pista 2018 ed una di Cross cadette 2019, e stabiliti due minimi per la partecipazione ai Campionati Italiani Cadetti 2019. 

                La cerimonia è stata arricchita con la premiazione di sei atleti della categoria Master della No al Doping che, per meriti sportivi, si sono distinti durante l’anno:  Liguori Giombattista, Linguanti Giulio, Iaquez Antonella, Giaccone Salvatore, Maia Cotrin Margareth, Sammatrice Daniele, che sono stati gli alfieri degli oltre cento atleti master della società Iblea.

                La ASD No al Doping Ragusa ringrazia tutte le autorità che hanno presenziato la Cerimonia di Premiazione, tutti i genitori, gli atleti del settore giovanile, i Master ed i simpatizzanti che hanno partecipato.

contenuto esterno (da comunicato)

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *